Omofobia

VIII Congresso di Radicali Italiani: Mozione particolare sull’omofobia

Il Congresso si è svolto a Chianciano Terme dal 12 al 15 novembre 2009.

Mozione particolare “sull’omofobia e sulla campagna di affermazione civile”

Primo firmatario: Sergio Rovasio

Accolta dalla Presidenza del Congresso

 

Il Congresso di Radicali Italiani

– considerata la recrudescenza degli atti omofobici in Italia e l’assenza di riconoscimento legale delle relazioni tra le persone dello stesso sesso;

– considerata la campagna di affermazione civile promossa dall’associazione radicale Certi Diritti e da Avvocatura LGBT, Rete Lenford, che ha determinato il rinvio alla Corte Costituzionale di alcuni dei ricorsi da parte dei Tribunali di Venezia e di Trento in merito alla possibile incompatibilità del non riconoscimento delle relazioni tra persone dello stesso sesso con la Costituzione italiana, le Convenzioni internazionali ed europee sui diritti umani, nonché con diritto e le direttive europee;

IMPEGNA gli organi di Radicali Italiani a sostenere norme e misure per combattere l’omofobia e ad organizzare assieme all’associazione radicale Certi Diritti iniziative e campagne finalizzate al riconoscimento delle relazioni tra le persone dello stesso sesso ed in particolare al matrimonio civile, in vista della sentenza della Corte Costituzionale.

POST COLLEGATI

#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA