RADICALI BERGAMO, CON SIMONE PAGANONI IN CONSIGLIO COMUNALE. GRANDE AMAREZZA PER BRUNI E PREOCCUPAZIONE PER IL DATO DELLA LEGA.

La tornata elettorale tenutasi lo scorso fine settimana ha rappresentato per i radicali bergamaschi un importante momento di crescita: da una parte il 4,1% raccolto dalla Lista Bonino-Pannella in città e dall’altra la conferma di Simone Paganoni in Consiglio Comunale, primo degli eletti della Lista Bruni, con ben 257 preferenze.

 

Di seguito un commento dell’Associazione Radicali Bergamo sul risultato amministrativo.

 

“Ringraziamo gli elettori radicali che, insieme a tanti altri, hanno scelto di sostenere Simone Paganoni e garantire così, anche per i prossimi cinque anni, la presenza delle istanze radicali in Comune. Con Simone saremo impegnati a difendere gli obiettivi assunti in campagna elettorale, sintetizzati, con un efficace slogan, nelle parole “Laicità, Trasparenza e Partecipazione”. In particolare vigileremo affinché la nuova Giunta rispetti le indicazioni deliberate dal Consiglio Comunale con l’approvazione dell’Anagrafe Pubblica degli Eletti.

Nonostante l’ottimo risultato  di Simone Paganoni proviamo una grande amarezza per la sconfitta di Roberto Bruni, il miglior Sindaco che Bergamo abbia avuto da molti anni a questa parte. L’effetto di trascinamento delle elezioni europee è stato purtroppo decisivo. Particolarmente insidioso ci appare il dato della Lega  che, sia in città che in Provincia, cresce in maniera preoccupante, con tutto il carico di intolleranza e di oscurantismo che porta con sé e che contrasteremo con tutte le nostre forze”.

 

#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA