Il nuovo sito di Radicali Italiani

Quello che ti trovi davanti è il nuovo sito di Radicali Italiani, con veste grafica e strumenti completamente nuovi. E’ stato costruito cercando di unire la profondità della storia e dell’analisi radicale e di Radicali Italiani  con le esigenze del web 2.0, arricchendosi di tante sezioni partecipative.

I frequentatori più assidui e i “radicali storici” noteranno che molto materiale non è ancora stato archiviato, linkato e sfruttato a dovere. C’è ancora tanto da fare, ma intanto la vecchia versione del sito di Radicali Italiani, con diverse funzionalità che ancora non è stato possibile importare, si trova  all’indirizzo old.radicali.it

Radicali.it continuerà ad essere una piattaforma di informazione e approfondimento, un aggregatore di notizie delle iniziative radicali che dovunque si sviluppano, dal Parlamento alle più piccole città d’Italia. Tutta la ricchezza radicale spesso rischia di restare ignota. I contenuti di questo sito, orientati al web, si rafforzeranno come strumenti di iniziativa nonviolenta. 

Nello stesso tempo il sito è strutturato come una piattaforma di partecipazione, organizzazione e mobilitazione orientata al coinvolgimento e all’interazione tra tutte le persone che si avvicinano alle lotte radicali. Per perseguire questi obiettivi il nuovo portale offre degli strumenti ad hoc alle associazioni, ai militanti e ai simpatizzanti per:

  • organizzarsi sul territorio,
  • partecipare alle iniziative e alla vita del movimento, del Partito e della galassia radicale,
  • condividere esperienze e contenuti ed esercitare alcuni dei diritti in modalità telematica

Per fare questo al meglio, come sempre, abbiamo bisogno del contributo di  ogni persona.

  • Per problemi riscontrati nella navigazione  inviaci la tua segnalazione.
  • Per segnalare errori, imprecisioni e feed rss delle associazioni territoriali e tematiche manda una mail a associazioniradicali@radicali.it
  • Per segnalare la disponibilità del tuo impegno militante compila l’apposito form

Come sa sia chi lotta per gli obiettivi radicali da sempre, sia chi si è avvicinato da poco, un’esigenza importante per i Radicali è quella di trovare sempre forme nuove per superare il muro del silenzio. Internet ci offre qualche spazio in più:

  • Interattività: possibilità di commentare quasi ogni singola pagina, in uno scambio continuo di opinioni, informazioni, idee. Scambio di domande e risposte con gli eletti dal Congresso, come il filodiretto con il segretario Mario Staderini che è andato a unirsi all’appuntamento settimanale con il tesoriere Michele De Lucia dai microofoni di Radio Radicale. E l’opportunità di condividere tutto quello che viene pubblicato qui sui principali social network, per farlo conoscere a più persone possibili;
  • Multimedialità: la possibilità di caricare facilmente video, audio e immagini ci aiuterà a comunicare ad accompagnare i testi, i dossier, le proposte e le iniziative con sempre maggiore efficacia;
  • Agorà: il sito è stato progettato per accogliere più storie radicali possibili: le iniziative parlamentari, quelle delle associazioni territoriali e tematiche, quelle del Partito Radicale Transnazionale e della Galassia Radicale.
  • Creatività:  su internet con pochi clic tutti possono diventare un po’ registi, un po’ giornalisti, un po’ artisti. Lo stato di non-democrazia dell’Italia è sempre più evidente, ogni giorno che passa la fantasia diventa sempre più una necessità. A noi è venuta qualche idea su quello che si può fare, ma ogni spunto in più può essere fondamentale. Abbiamo cercato di illustrare nella sezione campagne, non solo le radici che le sostengono (sempre da arricchire e ampliare) ma anche le modalità di azione che ogni individuo può scegliere e portare avanti, da solo o in gruppo.
  • Trasparenza: internet permette l’accesso ad archivi preziosi come quello di Radio Radicale, a dati importanti come quelli ottenuti da Rita Bernardini con l’iniziativa Open Camera, alla nostra anagrafe interna. La rete è uno strumento di lotta che può mettere in contatto persone che continuino a trasformare le idee, in proposte, attività, azione e rivolta.

I Radicali sono stati pionieri nel mondo di internet – lancio del primo sito politico nazionale in Italia, le elezioni online, la prima piattaforma di scrittura partecipativa del programma, i forum senza filtri e tanto altro – il nuovo Radicali.it prosegue questa storia, una storia che costa, economicamente e politicamente, ma che vive del contributo di ciascuno di noi.

Il nuovo sito di Radicali italiani

Dalle associazioni alla Galassia, la rivolta online prende corpo

#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA