Parlamento “pulito”: ecco cosa fanno i Radicali (spesso da soli)

parlamento pulito

Trasparenza online per i conti della Camera
Pubblicazione dell’elenco dei fornitori e delle consulenze
Rescissione di contratti capestro (ad. es Milano90)
Meno locazioni da parte della Camera
Meno benefici e spese per deputati ed ex deputati
Formati aperti per i documenti della Camera

 

 

Il 20 e 21 settembre la Camera dei Deputati ha discusso e approvato il proprio bilancio consuntivo del 2009 e il progetto di bilancio per il 2010.

Per sessant’anni è stata nascosta ai parlamentari stessi la realtà dell’amministrazione della Camera.

L’attività amministrativa della Camera dei deputati è completamente sottratta agli ordinari controlli amministrativi e giurisdizionali, al fine di garantire la piena autonomia e indipendenza dell’istituzione. Per questo motivo il Regolamento di contabilità prevede che i singoli deputati possano accedere a tutti i documenti che riguardano la “vita” e la gestione della Camera di cui fanno parte. In realtà l’accesso ai documenti che permettono la conoscenza del contenuto del bilancio era di fatto negata agli stessi parlamentari che lo approvano fino a quindici mesi fa quando la richiesta di Rita Bernardini, anche’essa respinta in un primo momento, è stata accolta per intervento del Presidente Fini. In questo modo si è avuta la possibilità di conoscere la lista dei fornitori e dei consulenti della Camera e tutti i contratti da essa stipulati. Questi documenti hanno un contenuto dirompente. In particolare dimostrano come la Camera abbia sottoscritto dei veri e propri contratti capestro a proprio danno e vantaggio della società Milano 90. Contratti per locazione di immobili e per servizi, tutti ovviamente stipulati senza nessuna gara ma con affidamento diretto. (Leggi l’approfondimento)

La delegazione dei deputati Radicali ha presentato molti ordini del giorno contenenti proposte per superare questa prassi sessantennale. Per gli ordini del giorno non accolti dal collegio dei questori è stato chiesto dai deputati Radicali il voto dell’aula che non ha contraddetto in nessun caso il parere dei questori. A fianco di ogni proposta puoi trovare l’esito della votazione.

Ad opporsi agli ordini del giorno i gruppi del PDL, dell’UDC, del Partito Democratico e della Lega Nord (questi ultimi due con singole eccezioni)

  • Pubblicità on line degli appalti della Camera dei Deputati 9/Doc. VIII, n. 6/14 (Odg accolto)
    • Sul sito internet della Camera dovrebbero essere pubblicati:
      • tutti gli avvisi e i bandi di gara per l’esecuzione di appalti di qualsiasi importo;
      • le varie fasi dell’iter di aggiudicazione degli appalti;
      • i componenti delle commissioni aggiudicatrici;
  • Piena conoscibilità dell’attività degli eletti e dell’attività dell’amministrazione della Camera. 9/Doc. VIII, n. 6/19 (Odg accolto come raccomandazione)
    • Sul sito della Camera dovrebbero essere consultabili tramite formati aperti, liberi e standardizzati (esempio XML) i seguenti dati:
      • bilancio interno della Camera dei deputati con allegati;
      • lista dei fornitori e dei consulenti della Camera dei deputati, completa di tutte le informazioni su importi, descrizione del servizio fornito, modalità di aggiudicazione;
      • composizione dell’Istituzione;
      • e-mail, numero di telefono e di fax dell’ufficio del deputato;
      • presenze e comportamento di voto dei deputati (anche in Commissione);
      • atti presentati in tutte le articolazioni dell’attività parlamentare (compresi gli emendamenti a proposte di legge in esame);
      • iter e loro conclusione;
      • tutti gli atti adottati dalle singole articolazioni dell’Istituzione (Gruppi e Commissioni);
      • registrazione e archiviazione con indicizzazione di tutte le sedute delle Commissioni;
      • registro delle spese oggetto di rimborso forfettario o documentato (staff, telefoniche, ufficio, viaggi, dotazioni informatiche, eccetera)
      • spese e contributi dei Gruppi parlamentari;
      • rendicontazione delle spese elettorali
      • storico dei bilanci dei Gruppi parlamentari;
      • bilanci dei partiti e movimenti quanto all’erogazione dei rimborsi elettorali;
      • storico dei bilanci dei partiti e movimenti quanto all’erogazione del finanziamento pubblico e dei rimborsi elettorali;
      • storico rendicontazione delle spese elettorali;
  • Creare un sistema di controllo di gestione sull’attività amministrativa della Camera. 9/Doc. VIII, n. 6/25 parere contrario dei questori; esito della votazione: 517 contrari (UdC, Pdl, Misto, Fli, Idv, Lega Nord); 1 astenuto ( Misto); 8 favorevoli (6 Radicali, 2 Pd)

L’attività amministrativa della Camere è ora completamente sottratta agli ordinari controlli amministrativi e giurisdizionali cui sono sottoposte tutte le pubbliche amministrazioni, ciò a garanzia dell’autonomia e indipendenza dell’istituzione.  La vigilanza su tale attività e affidata al Collegio dei Questori che però non è supportato nella sua funzione da alcuna struttura tecnico-amministrativa indipendente bensì solo da strutture dipendenti dal Segretariato Generale il cui operato dovrebbe costituire l’oggetto del controllo. A questo scopo, ad esempio, il regolamento dell’Assemblea francese prevede ogni anno l’elezione al suo interno di una commissione di controllo sul bilancio, composta da deputati e presieduta da un membro dell’opposizione.

  • Recessione dai contratti stipulati con la società Milano 90. 9/Doc. VIII, n. 6/24 (Odg accolto in parte)

Si tratta di veri e propri contratti capestro stipulati tra la Camera e la società dell’immobiliarista Sergio Scarpellini dal 1997 in poi. Contratti di locazione dei palazzi che ospitano gli uffici dei parlamentari e contratti per forniture di servizi con costi pesantissimi, fuori mercato, e incredibili clausole ai danni dell’istituzione.

  • Istituzione di una commissione parlamentare d’inchiesta che verifichi se vi siano state irregolarità nella gestione amministrativa interna della Camera.  9/Doc. VIII, n. 6/26 parere contrario dei questori; esito votazione: 491 contrari (Pd, Pdl, Fli, Lega Nord, Udc, Misto); 30 favorevoli (6 Radicali; 23 Idv; 1 Misto); 1 astenuto (Misto)

La commissione composta da parlamentari di tutte le forze politiche e da esperti di materie amministrative e civilistiche, dovrebbe esaminare gli aspetti più oscuri della recente gestione dell’istituzione, quali i contratti con Milano 90 o quelli, relativi a prestazione sanitarie per i deputati, stipulato con la società Studio Pantheon.

  • Discussione del bilancio entro la fine di marzo e presentazione ai deputati, e ai cittadini attraverso il sito istituzionale, di un bilancio analitico in cui sia possibile leggere nel dettaglio i vari capitoli di spesa.  9/Doc. VIII, n. 6/23 (Odg accolto)

Si intende così, tra l’altro, uniformare la disciplina relativa al bilancio della Camera a quella obbligatoria per tutte le amministrazioni pubbliche in base alla legge 196/2009.

  • Annullamento dei benefici sui trasporti attualmente spettanti agli ex deputati. 9/Doc. VIII, n. 6/28 Odg non accolto dal collegio dei questori, ma alcuni benefici per ex deputati dal 2010 saranno eliminati; esito votazione: 494 contrari (Pd, Pdl, Udc, Lega Nord, Fli, Misto); 32 favorevoli (6 Radicali; 1 Pd; 23 Italia dei Valori; 2 Misto)
  • Massima trasparenza di tutte le fasi procedure delle procedure concorsuali per l’impiego presso la Camera. 9/Doc. VIII, n. 6/15 (Odg accolto come raccomandazione)
  • Trasparenza sulla gestione del Fondo di solidarietà tra i deputati. 9/Doc. VIII, n. 6/20 Parere contrario dei questori; esito votazione: 489 contrari (Pdl, Pd, Udc, Lega Nord, Fli, Misto); 30 favorevoli (6 Radicali; 2 Pd; 2 Udc, 20 Idv)

Dalla retribuzione dei deputati viene obbligatoriamente prelevata una quota destinata a tale Fondo. Ad oggi non viene data alcuna informazione ai cittadini e ai deputati stessi sulla gestione del Fondo (investimenti, rendimento, prestazioni). Si chiede inoltre che la partecipazione al fondo diventi facoltativa.

  •  Pubblicazione sul sito internet della Camera dell’elenco di tutti gli incarichi professionali e di consulenza esterna. 9/Doc. VIII, n. 6/21 (Odg accolto come raccomandazione) 

Nella pubblicazione deve essere specificato se si tratti di incarichi conferiti mediante trattativa privata, con bando di gara o su base strettamente fiduciaria. L’elenco deve essere consultabile per materia, per nominativo e per ordine cronologico. 

  • Pubblicazione sul sito internet della Camera di tutti i Regolamenti che disciplinano organi della Camera o aspetti della vita interna. 9/Doc. VIII, n. 6/22 (Odg accolto)

Tra essi il Regolamento di amministrazione e contabilità mai pubblicato e nel quale sono previste una serie di prerogative di controllo dei deputati sugli atti di amministrazione della Camera.

  • Nuova regolamentazione del rimborso spese telefoniche, con limitazione a due utenze telefoniche intestate al parlamentare. 9/Doc. VIII, n. 6/29 Parere contrario questori; esito votazione: 491 contrari (Pdl, Pd, Udc, Lega Nord, Fli, Misto); 27 favorevoli (6 Radicali; 1 Pd; 20 Idv)
  • Stabilire l’impossibilità per i parlamentari di percepire benefit per incarichi elettivi interni oltre i sei mesi dalla cessazione dell’incarico. 9/Doc. VIII, n. 6/34 Parere contrario questori; esito votazione: 423 contrari (Pdl, Pd, Udc, Fli, Misto); 96 favorevoli (6 Radicali; 6 Pd; 22 Idv; 5 Misto; 51 Lega Nord; 5 Pdl; 1 Udc); 3 astenuti
  • Pubblicazione sul sito internet della Camera delle retribuzioni corrisposte alle persone assunte a tempo determinato dai parlamentari che ricoprono particolari incarichi elettivi interni. 9/Doc. VIII, n. 6/35 (Odg accolto come raccomandazione)
  • Pubblicazione sul sito internet della Camera dei dati relativi ai collaboratori parlamentare, al tipo di contratto e agli emolumenti lordi e netti corrisposti siano pubblicati nel sito internet della Camera. 9/Doc. VIII, n. 6/36 (Odg accolto come raccomandazione)
  • Pubblicazione sul sito internet della Camera della rendicontazione storica di donazioni e contributi ricevuti dai partiti e dai singoli parlamentari. 9/Doc. VIII, n. 6/37 Parere contrario: esito votazione: contrari 319 (Pdl, Lega Nord, Udc, Fli, Misto); favorevoli 201 (21 Idv; 6 Misto; 1 Lega Nord; 171 Pd; 2 Pdl)
  • Pubblicazione sul sito internet della Camera di tutti i materiali prodotti non in formato immagine ma in un formato che consenta successive elaborazione. (9/Doc. VIII, n. 6/38 Odg accolto come raccomandazione)
  • Pubblicazione sul sito internet della Camera all’anagrafe patrimoniale e alle spese elettorali dei deputati che vi consentano siano pubblicati nel sito internet della Camera. 9/Doc. VIII, n. 6/13 (Odg superato in quanto l’Ufficio di Presidenza ha deliberato di dare attuazione a quanto richiesto dai deputati Bernardini, Giachetti e Della Vedova che avevano raccolto il consenso alla pubblicazione di 72 deputati)
  • Pubblicazione sul sito internet della Camera l’elenco dei soggetti, siano essi persone fisiche o persone giuridiche, cui sono erogati, a qualunque titolo, contributi, sovvenzioni, sussidi e benefici di natura economica e finanziaria. (9/Doc. VIII, n. 6/17 Odg accolto come raccomandazione)

Tale elenco, consultabile liberamente da ogni utente, deve contenere:

a) la denominazione del soggetto beneficiario;

b) l’indicazione delle ragioni in base alle quali il contributo è stato assegnato, salvo i casi previsti dalla normativa a tutela della riservatezza;

c) il tipo e l’entità del contributo erogato.

  • Inclusione del rimborso spese trimestrale per i trasferimenti dal luogo di residenza all’aeroporto più vicino e tra l’aeroporto di Roma – Fiumicino e Montecitorio, percepito dai parlamentari, nella base imponibile. Eliminazione del rimborso per chi usufruisce di auto di servizio. 9/Doc. VIII, n. 6/30 Parere contrario. Esito votazione: 492 contrari (Pdl, Pd, Udc, Lega Nord, Fli, Misto); 29 favorevoli (6 Radicali; 23 Idv); 1 astenuto (Misto)
  • Impegno della Camera a preferire l’acquisizione anziché la locazione di immobili. 9/Doc. VIII, n. 6/31 (Odg accolto)
  • Obbligo per il parlamentare di documentare le spese “inerenti il rapporto tra eletto ed elettori”, per le quali attualmente percepisce rimborso forfettario mensile, e pubblicazione di quanto dichiarato sul sito internet della Camera. 9/Doc. VIII, n. 6/33 (Odg accolto come raccomandazione)

Parlamento “pulito”

Ecco cosa fanno i Radicali (spesso da soli): trasparenza online, risparmi, benefici e OpenData

POST COLLEGATI

#LibertàTerapeutica
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#EuropeFirst

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA