Mozione particolare sull’attuazione Articolo 9 punto 1 dello Statuto

– Considerato che l’articolo 9 dello Statuto prevede che

Art. 9 – Radicali italiani in rete
 

1.Tutti i diritti connessi allo status di iscritto possono essere esercitati anche via internet. A tal fine, all’atto dell’iscrizione viene assegnato ad ogni iscritto, insieme al numero di tessera, un sistema di identificazione digitale, valido fino al 31 dicembre dell’anno per il quale è stata versata la quota di iscrizione.

– Considerato anche che in alcune associazioni locali radicali è stato modificato lo Statuto al fine di prevedere la possibilità di realizzare riunioni online tra due o più sedi, anche con procedimenti deliberativi telematici.

Il congresso prende atto con rammarico che nonostante la mozione adottata dal Congresso 2010 del Movimento per l’attuazione di tali previsioni statutarie, non si è riusciti a stanziare risorse ed energia necessarie per realizzarlo.

Al fine di rispettare i princìpi tuttora presenti nello statuto e pubblicati sul sito relativamente alla partecipazione online degli iscritti, chiede agli organi dirigenti di istituire un gruppo di lavoro e calendarizzare, in accordo con i suoi membri, una serie di appuntamenti che garantiscano la pubblicazione di una proposta operativa entro il giugno 2011.
Il gruppo di lavoro dovrà decidere strumenti e strategie che si concretizzino in una o più sessioni pilota da tenersi entro marzo che coinvolgano la sede di Roma e almeno un’associazione locale, per sperimentare un modello di assemblea / voto congiunto.

 

Prima Firma

Stefano Bilotti seconda firma Luca Nicotra

#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA