sbarchi

Cappato: sbarchi di clandestini sono il risultato della politica filodittatoriale del Governo

La rabbia del Ministro Maroni contro gli sbarchi clandestini è qualcosa di peggio della classica reazione da impotenza di chi non sa come governare un fenomeno. In realtà, il Governo ha contribuito attivamente a creare il problema che ora è esploso, alimentando per anni l’illusione che per governare l’immigrazione vada rinsaldato l’asse -ampiamente “bipartisan”- con i dittatori, della Libia o della Tunisia che siano. In tal modo sono state alimentate le cause profonde di povertà e arretratezza che oggi spingono quei popoli a abbandonare la propria terra.

L’alternativa è quella che proponiamo come Partito radicale: aiuti ai dissidenti, alle opposizioni democratiche, agli organi di controinformazione; utilizzo di ogni canale politico e diplomatico per l’affermazione del diritto umano fondamentale alla democrazia, anche attraverso il rispetto della “clausola diritti umani” degli accordi di cooperazione dell’Unione europea e l’attivazione delle giurisdizioni internazionali. Anche di tutto ciò discuteremo al Congresso del Partito radicale, dal 17 al 20 febbraio a Chianciano.
Dichiarazione di Marco Cappato, Lista Bonino-Pannella, Partito radicale

© 2011 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati

#referendumAct
#radicaliAlFuturo
#Legalizziamo!
#referendumAct
#radicaliAlFuturo
#Legalizziamo!
#referendumAct
#radicaliAlFuturo
#Legalizziamo!

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA