Gruppo Carceri – Durante l’ultimo incontro…

Il gruppo di lavoro Carceri si è riunito Martedì 22 marzo 2011 alle 19

Ordine del giorno:
– Verifica adesioni a proposta di legge Bernardini per estendere Sindacato ispettivo a Sindaci e Presidenti di Provincia. Alcune compagne (Marta Gemma e Annarita Digiorgio) ci si incontreranno domani prima della riunione per fare telefonate
– Possibili iniziative da attuare mercoledì 23 marzo per l’approvazione in questa data, già calendarizzata in Aula, della legge sulle detenute madri
– Stati generali carceri

Sintesi

– Verifica adesioni a proposta di legge Bernardini per estendere Sindacato ispettivo a Sindaci e Presidenti di Provincia. Alcune compagne si incontreranno domani prima della riunione per fare telefonate

Continua la raccolta adesioni alla proposta di legge Bernardini su prerogativa sindacato ispettivo a sindaci e presidenti di provincia. Al lavoro a tamburo battente di alcune compagne  (in particolare Annarita Digiorgio, Marta Gemma e Fabiana De Carluccio), si aggiunge quello avviato da alcuni compagni a livello locale. Si procede lentamente, ma paiono esserci avanzamenti.

Possibili iniziative da attuare mercoledì 23 marzo per l’approvazione in questa data, già calendarizzata in Aula, della legge sulle detenute madri

Il secondo punto trattato in riunione è stato il provvedimento sulle detenute madri, in Aula al Senato martedì prossimo alle 16.30. Irene Testa ha proposto da qualche tempo di attuare un’iniziativa politica che manifesti tutto il dissenso all’approvazione dell’ennesima legge inutile su questo fronte, che lascerà ancora i bambini in carcere. Si è pensato ad una manifestazione fuori da palazzo Madama (ma eventualmente è ancora da definire qualche presenza nella tribuna dell’aula del palazzo). Annarita Di Giorgio ha proposto di stampare in tipografia -grandezza cartellone- delle immagini colorate di bambini dietro le sbarre e unirle ai soliti cartelli radicali. Questo perchè l’iniziativa potesse risultare visibile ed immediatamente riconoscibile, ma non economicamente onerosa.

*********************************************************************

Il gruppo di lavoro Carceri si è riunito Martedì 1 marzo 2011 alle ore 19

Ordine del giorno:
– Verifica adesioni a proposta di legge Bernardini per estendere Sindacato ispettivo a Sindaci e Presidenti di Provincia
– Ricorso per i detenuti che scontano la pena nelle case lavoro (Ricorsi preparati dall’Avv. Gerardi e avv. Stramaccioni)
– Stati generali carceri

Sintesi

Verifica adesioni pervenute a proposta di legge Rita Bernardini per estendere prerogativa di sindacato ispettivo a Sindaci e Presidenti di Provincia

Il lavoro fin’ora compiuto dal gruppo Carceri, purtroppo non ha prodotto grandi risultati, si è scelto a tal proposito di cambiare metodo di lavoro, e si è deciso che alcuni compagni “adotteranno una regione” e su questa concentreranno le telefonate. La verifica di questo nuovo metodo di lavoro è programmata per giovedì 10 marzo.
 
Ricorsi per i detenuti che scontano la pena nelle cosidette “Case Lavoro”

Sono pronti i ricorsi preparati dagli avv. Gerardi/Stramaccioni. Rita Bernardini ha già iniziato a distrubire tali ricorsi ad alcuni familiari dei reclusi.
 
Stati Generali delle Carceri

Si è orientativamente fissata la data per gli “Stati Generali delle Carceri”: fine maggio/prima settimana di giugno
 
Inoltre Rita Bernardini ha presentato un’interrogazione parlamentare al Ministro della Giustizia per avere il quadro delle spese/consulenze dei vari alti rappresentanti della giustizia sugli appalti. Su questo la settimana prossima si attende quasi certamente la risposta  del Ministro Alfano, una volta verificata la risposta, Rita proponeva un’iniziativa nonviolenta da combinare con l’idea dell’occupazione delle carceri da parte dei nostri parlamentari.

 

Prossima riunione prevista per martedì 22 Marzo 2011

POST COLLEGATI

#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA