Regione Lazio: nasce intergruppo per diritti in Iran

Alla prima riunione eletti presidente Rauti (Pdl) e vice Berardo (Lista Bonino-Pannella Federalisti europei)

Si è costituito oggi in Consiglio regionale del Lazio l’Intergruppo “Amici dei diritti umani in Iran”. Durante la prima convocazione sono stati eletti presidente la Consigliera regionale del Pdl Isabella Rauti, e vicepresidente il Consigliere regionale della Lista Bonino Pannella, Federalisti Europei, Rocco Berardo.
 
Si tratta di un gruppo bipartisan che lavorerà sul tema dei diritti umani violati dal regime iraniano, repressivo di ogni espressione di libertà. Tra gli obiettivi principali dell’Intergruppo, quello di creare un’ interfaccia con le Organizzazioni che lottano per l’affermazione dei diritti fondamentali, in particolare la parità dei diritti fra uomini e donne; sostenere i movimenti che rifiutano il terrorismo come forma di lotta; promuovere incontri con i rappresentanti delle Associazioni politiche che si oppongono al regime, aprendo un dialogo con il Consiglio Nazionale della Resistenza Iraniana e l’ OMPI (Organizzazione dei Mujaheddin del Popolo Iraniano) principale gruppo di opposizione militare al regime di Teheran.
 
“Alla luce degli episodi degli ultimi giorni – dichiara Rauti in qualità di presidente dell’Intergruppo – che hanno segnato una recrudescenza nei confronti dei Mujaheddin del Popolo, come durante l’incursione dell’esercito iracheno, a quanto sembra su richiesta del regime iraniano, nel campo di Ashraf che ha provocato 31 vittime e 300 feriti, desidero esprimere solidarietà ai Mujaheddin e condanna per il vile attacco sferrato contro inermi residenti”.
 
 “Per questo – conclude Rauti – è necessario che il Consiglio regionale del Lazio, attraverso un suo organismo formato da rappresentanti di ogni schieramento politico, si attivi nelle sede opportune a sostegno del popolo iraniano nella sua lotta per i diritti umani e civili verso la democrazia”.

© 2011 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA