E a Roma le targhe alterne

Corriere della Sera

Oggi saranno ferme le dispari, domani toccherà alle pari. Torna nella Capitale, all’interno dell’estesa fascia verde (centro e semicentro), la circolazione a targhe alterne (dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 21). Lo ha deciso il Campidoglio, con un’ordinanza del sindaco Gianni Alemanno, dopo i ripetuti superamenti dei livelli massimi consentiti di smog registrati negli ultimi giorni. Potranno circolare le vetture ecologiche, i motorini Euro 2, le moto Euro 3 e le macchine Euro 5. Inoltre sono esentate dal divieto numerose categorie (l’elenco sul sito Internet www.comune.roma.it). Per le due giornate di limitazione della circolazione, il Comune ha disposto il potenziamento dei servizi bus e metrò, Ma è già polemica: «E il fallimento delle politiche di Alemanno, in campagna elettorale aveva promesso che non avrebbe fatto ricorso alle targhe alterne. E in questi anni ha tagliato i chilometri di servizio pubblico sui percorsi dei bus, mentre ha aumentato il costo dei biglietti», attacca Marco Miccoli, segretario del Pd capitolino.

© 2012 Corriere della Sera. Tutti i diritti riservati

Tag:
#referendumAct
#radicaliAlFuturo
#Legalizziamo!
#referendumAct
#radicaliAlFuturo
#Legalizziamo!
#referendumAct
#radicaliAlFuturo
#Legalizziamo!

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA