ferrovie

Ferrovie, Staderini: no aumenti senza migliorare qualità e ridurre costi

Mettere a gara il servizio universale e liberalizzare il trasporto regionale. Scorporare Trenitalia e FS.

Dichiarazione di Mario Staderini, Segretario di Radicali Italiani:

Non si può chiedere la libertà di aumentare le tariffe, come ha fatto ieri l’amministratore delle FS Moretti , senza neanche garantire la qualità del servizio.

I treni regionali usati da milioni di pendolari sono tra i peggiori d’Europa per qualità ed efficienza, e Moretti sa benissimo che nonostante avesse i soldi nulla ha fatto per migliorare la situazione.

Se Trenitalia ritiene di non garantire il servizio universale regionale, venga messo a gara e lo lascino alla concorrenza. Ma allo stesso tempo siano cancellate quelle clausole che vincolano di fatto i contributi statali alle regioni per l’acquisto di nuovi treni a condizione che il destinatario sia Trenitalia.

È ora di separare il proprietario della rete, FS, dal gestore del servizio, Trenitalia, come da tempo ci chiede l’Unione Europea.

© 2012 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati

Mario Staderini
#referendumAct
#radicaliAlFuturo
#Legalizziamo!
#referendumAct
#radicaliAlFuturo
#Legalizziamo!
#referendumAct
#radicaliAlFuturo
#Legalizziamo!

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA