Prenota per il Congresso

Danni da siccità e petizioni radicali

 

1) Si stima che nella nostra provincia il danno patito dal settore agricolo nelle ultime settimane sia di 500 milioni di euro a causa della siccità … la siccità ha bruciato il raccolto … la produzione di pere sarà falcidiata dalla prolungata assenza di piogge e dalla calamità naturale in atto ed è possibile che alla fine la perdita possa essere nell'ordine del 40% … è prevedibile un aumento del 30-35% del prezzo delle pere in negozio …“I danni sono ingentissimi” ha dichiarato l'assessore regionale all'agricoltura Tiberio Rabboni, affermando che  la Regione è al lavoro per chiedere al governo di arrivare al riconoscimento di "evento eccezionale" per la siccità.

2) “Per le ultime ondate di calore non c’è altra spiegazione che il cambiamento climatico” ha affermato nei giorni scorsi James Hansen, direttore del Goddard Institute for Space Studies della Nasa. Che poi rincara: “Negli studi condotti in precedenza mi ero sbagliato. La situazione è ben più grave di quanto avessi sempre affermato. Ritenevo, e con altri, che il problema fosse proiettato di più nel futuro e invece tutto sta accelerando incredibilmente”.

3) Circa due anni fa con più di mille firme autenticate i Radicali di Ferrara hanno presentato dieci petizioni in Comune e alcune in Provincia: tutte rigettate. Una di queste chiedeva che in collaborazione tra Comune e Provincia venisse “istituito un Gruppo di studio, interessando l’Università di Ferrara, per predisporre simulazioni e scenari su possibili e probabili rischi per il nostro territorio indotti dalle modificazioni climatiche in atto nel pianeta, individuando di volta in volta ipotesi di interventi volti a salvaguardare sia l’ambiente che la qualità della vita delle persone”. L’assessore provinciale ci rispose che avrebbero valutato qualche possibile intervento, che poi non si è mai visto. Una imbarazzante assessora comunale in nostra presenza chiese lumi ad un lugubre tecnico che ci disse che questa non era una priorità.

4) Premesso che i sicuri (non più probabili) danni sul nostro territorio da modificazioni ambientali in atto sono davvero molteplici, visto che una corretta amministrazione dovrebbe investire sulla prevenzione prima e più che sulla terapia, adesso chi glielo dice agli agricoltori che per lorsignori “questa non è una priorità”?

Ferrara 10 agosto 2012         

                                                                                           Mario Zamorani

                                                                                Presidente di Radicali Ferrara

 

leggi tutto

Fonte: http://www.radicaliferrara.it/portal/content/danni-da-siccit%C3%A0-e-petizioni-radicali

Sostieni i Radicali Italiani con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €