XI Congresso di Radicali italiani, Roma 1-4 novembre 2012: tutti i documenti

Uscire dalla flagranza criminale. Amnistia e Stati uniti d’Europa subito!

Si è appena concluso l’XI Congresso di Radicali Italiani tenutosi dall’1 al 4 novembre a Roma. Preceduti dall’ultima sessione del Comitato Nazionale i lavori del congresso si sono aperti alle 16 di giovedì 1 novembre e si sono articolati attraverso 4 commissioni:

Mario Staderini è stato confermato Segretario Nazionale con 133 preferenze. Confermato anche il Tesoriere Michele De Lucia con 149 preferenze e Silvio Viale come Presidente con 116 preferenze.

Eletti anche i tre revisori dei conti: Antonio Trisciuoglio con 39 preferenze, Bonano con 36, Angioletti con 34. Bacaro e Caparrotti, rispettivamente con 25 e 21 preferenze, saranno i revisori supplenti in caso di necessità.

I risultati delle elezioni: Staderini confermato segretario, De Lucia tesoriere, Viale alla presidenza 

Risultati dello scrutinio: gli eletti del Comitato Nazionale

Documenti:

Saranno a breve online tutti i documenti prodotti al Congresso, nel frattempo pubblichiamo quanto disponibile

LA MOZIONE GENERALE APPROVATA

Le Mozioni approvate (in pdf) a breve disponibili:

Raccomandazione adeguamento antisismico e della classe energetica degli immobili di proprietà privata e pubblica

EMENDAMENTI ALLO STATUTO

Documenti respinti

I LAVORI DELLE COMMISSIONI

1ª Commissione – Dalla democrazia reale alla democrazia legale. Amnistia e federalismo europeo per uscire dalla flagranza criminale

2ª Commissione – Dallo Stato sociale allo Stato penale: stop a proibizionismi, abusi repressivi e carcerizzazione, per una nuova stagione di libertà civili;

3ª Commissione – Dai furti di regime alla Società aperta: contro i finanziamenti pubblici, per l’anagrafe pubblica di eletti e nominati e la riforma americana;

4ª Commissione – Libero mercato, giustizia e conversione ecologica per battere la crisi

xi-congresso-radicali-italiani

XI Congresso di Radicali italiani,
Roma, 1-4 novembre 2012

 

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA