Milano. Cappato: Contro un bilancio che ignora i referendum. Puntiamo su nuova campagna

Dichiarazione di Marco Cappato, presidente del Gruppo radicale – federalista europeo a Milano e Consigliere della Città metropolitana:

“Ho votato contro il Bilancio 2015-2017 perché non contiene i provvedimenti necessari per la realizzazione del progetto referendario approvato dai cittadini prima e dalla giunta e dal Consiglio poi. In particolare, nessuna spesa per la riapertura dei Navigli, nessuna prospettiva di allargamento di area C né di conversione ecologica degli investimenti comunali. Le uniche modifiche apportate sono state quelle concertate con l’opposizione per terminare l’ostruzionismo”.

“A questo punto, di fronte all’approccio conservatore della maggioranza e a quello regressivo di buona parte dell’opposizione, come Radicali affidiamo al nuovo progetto referendario le speranze di un salto di qualità ecologico e sociale, quale i partiti non sono stati finora all’altezza di realizzare”.

 

 

© 2015 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati

Marco Cappato

POST COLLEGATI

#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA