Magi: “Azzerare tutto e ricominciare”

la Repubblica – Cronaca di Roma 20/12/2015
Cecilia Gentile

I nostri rilievi sono fondati. Sappiamo che il presidente dell’Anticorruzione Raffaele Cantone li ha accolti tutti», dichiara Riccardo Magi, segretario dei Radicali italiani.

Magi, perché avete presentato denuncia?

«Perché questa è una vicenda emblematica di come nel nostro paese si concepiscono e si realizzano le principali opere strategiche».

Quali gli errori principali a suo avviso?

«L’inadeguatezza del progetto e poi gli abusi, le omissioni, le corresponabilità che si sono accumulati nel corso degli anni».

A cosa si riferisce?

«Per esempio, a tutte le volte che il Comune e Roma Metropolitane hanno acconsentito alle richieste delle imprese, alla facilità con cui sono stati modificati punti importanti del capitolato d’appalto».

E adesso che si fa?

«L’opera va interrotta, ha già risucchiato troppi soldi. Ma vanno progettate nuove metropolitane. Dobbiamo passare nel giro di pochi anni dall’attuale 27% al 50% di spostamenti su trasporto pubblico». 

 

Scarica l’articolo in pdf

 

© 2015 la Repubblica – Cronaca di Roma 20/12/2015. Tutti i diritti riservati

POST COLLEGATI

#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA