Gay. Radicali Italiani e Certi Diritti: libertà sessuali nel mirino di populismo, domani incontro nella sede del Partito Radicale

Dichiarazione di Radicali Italiani e dell’Associazione Radicale Certi Diritti.

“Dalla Russia fino ai proclami del neopresidente degli Stati Uniti Donald Trump, l’ascesa dei populismi è troppo spesso sinonimo di minaccia alle libertà sessuali di tutte e tutti. Nel frattempo i modelli repressivi messi in atto dalla Russia (legge contro la cosiddetta ‘propaganda omosessuale’, sugli agenti stranieri etc…) si diffondondono per l’est Europa iniziando a bussare alle porte del Vecchio Continente. Sabato, dalle 11, nella sede del Partito Radicale di via di Torre Argentina 76, analizzeremo la situazione grazie al contributo in collegamento di Javid Nabiyev, presidente di Nefes LGBT Azerbaijan Alliance (che farà il punto sulle iniziative degli attivisti azeri contro la minaccia ai diritti umani delle persone LGBTI) Sergey Shevtsov, responsabile questioni LGBTQA per la NGO liberale Civil Forum (Bielorussa) e Sandro Sarukhanishvili, International Officer di Young Republicans (Georgia). Coordineranno Leonardo Monaco, segretario dell’associazione Radicale Certi Diritti, Riccardo Magi, segretario di Radicali Italiani e Yuri Guaiana, responsabile questioni transnazionali dell’associazione Radicale Certi Diritti”

Roma, 20 gennaio 2017

POST COLLEGATI

#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA