Milleproroghe, Radicali: Governo applichi Bolkestein o inevitabile denuncia a Commissione europea

Dichiarazione di Riccardo Magi, segretario di Radicali Italiani

Il tira e molla a cui stiamo assistendo sulle concessioni per il commercio ambulante è imbarazzante per le istituzioni italiane. La Bolkestein va applicata perché il diritto europeo è preminente rispetto a quello interno ma soprattutto perché questo Paese ha bisogno di liberalizzazioni e di concorrenza. Invece ci si ostina a tutelare coloro che pretendono una concessione o una licenza a vita, ai danni dei tanti che vorrebbero aprire un’impresa, in particolare dei più giovani.
Ostacolare la concorrenza significa anche rallentare il percorso di integrazione nel mercato unico europeo, mentre un mercato veramente integrato, che garantisca regole comuni, è una delle premesse fondamentali per far uscire tutta l’area euro, e non solo i paesi più solidi, dall’attuale stagnazione economica.
Se il partito unico dell’anticoncorrenza avrà la meglio e con il ‘milleproroghe’ si vareranno misure in contrasto con la direttiva Bolkestein, come Radicali saremo costretti a presentare una denuncia contro l’Italia alla Commissione europea.

Roma, 14 febbraio 2017

POST COLLEGATI

#LibertàTerapeutica
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#EuropeFirst

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA