Radicali: Liquidiamo Infrastrutture Lombarde SpA, 14 anni di lottizzazione e mancati controlli di Regione Lombardia. Convalidata la candidatura di Valerio Federico ad amministratore unico

Convalidata la candidatura di Valerio Federico ad amministratore unico, sostienila su altpartecipate.it

 

Dichiarazione di Valerio Federico e Barbara Bonvicini, direzione Nazionale di Radicali Italiani.

Milano, 16 febbraio 2017

La Giunta regionale lombarda ha istituito una cabina di regia interassessorile in attuazione della legge regionale 34 approvata lo scorso 29 dicembre. Entro 3 mesi la Giunta dovrà approvare un piano di riordino e riorganizzazione “finalizzato alla razionalizzazione, fusione o soppressione, anche mediante messa in liquidazione”, degli enti e delle società in house (partecipate al 100%). Si tratta di un’occasione per prevedere la liquidazione di Infrastrutture Lombarde SpA, una società lottizzata che ha dato seguito in 14 anni di vita a pratiche clientelari e favoritismi, ottenendo affidamenti senza gara di servizi disponibili in concorrenza sul mercato.

La legge prevede come condizione per una società in house il cosiddetto “controllo analogo”, per il quale Regione Lombardia avrebbe dovuto esercitare un controllo analogo a quello esercitato sui propri servizi. Si può affermare senza tema di smentita che la Regione non ha effettuato adeguatamente questo controllo viste le numerose segnalazioni ed irregolarità comunicate da ANAC, Antitrust, Corte dei Conti e tribunali su convenzioni, bandi, costi, gestione del personale, trasparenza degli atti, pagamenti ed altro ancora, fino a fenomeni di corruzioneNon è dunque stata rispettata una condizione di legge per il mantenimento del controllo della società. Come Radicali ci siamo candidati con Valerio Federico alla carica di amministratore unico, proprio per chiedere a Giunta e Consiglio di liquidare la società. La Giunta ha preso atto con un provvedimento ufficiale delle candidature ma non le ha rese pubbliche. Provvederemo ad una richiesta di accesso agli atti perché i cittadini possano da subito conoscere le candidature ricevute, i curriculum e per sapere chi ha proposto le varie candidature.

120 cittadini hanno proposto la candidatura di Valerio Federico per arrivare alla liquidazione di Infrastrutture Lombarde insieme a Franco Debenedetti, Benedetto Della Vedova, Adriano Teso, ai parlamentari lombardi Orellana e Catalano, ai professori Guiso e Carnevale Maffè e molte altre personalità.

Per sostenere la candidatura e leggere il dossier: www.altpartecipate.it

#referendumAct
#radicaliAlFuturo
#radicalcannabisclub
#sfidaImmigrazione
#parliamone
#europeFirst

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA