Voucher, Radicali Italiani: “Sensazionalismo infondato, uso voucher era in calo secondo dati Inps”

Dichiarazione di Riccardo Magi, segretario di Radicali Italiani

Il sensazionalismo a cui abbiamo assistito sulla vicenda dei voucher, oltre a essere profondamente demagogico, è anche sostanzialmente infondato. Sarebbe bastato guardare e portare all’attenzione dell’opinione pubblica i dati diffusi dall’Inps poco più di un mese fa, dai quali emergeva come grazie all’introduzione della tracciabilità, a gennaio 2017 fossero stati venduti meno di 9 mln di voucher: il numero più basso della media degli 11 mesi precedenti. Insomma, le contromisure adottate per arginare l’abuso di questo strumento stavano dando i loro frutti. Ma, invece di rivendicarli, maggioranza e governo hanno preferito cedere alla demagogia. Un segnale di debolezza davvero preoccupante davanti a una delle principali piaghe sociali ed economiche del paese, come quella del lavoro nero.

17 marzo 2017

POST COLLEGATI

#referendumAct
#radicaliAlFuturo
#radicalcannabisclub
#sfidaImmigrazione
#parliamone
#europeFirst

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA