Cannabis, Radicali Italiani: parlamento approvi legalizzazione entro legislatura

Dichiarazione di Riccardo Magi e Antonella Soldo, segretario e presidente di Radicali Italiani

“È ormai evidente a tutti come la legalizzazione della cannabis, per la quale come radicali ci siamo battuti in solitudine per oltre 40 anni, sia diventata una necessità per chi è in prima linea nella lotta al terrorismo e alle organizzazioni criminali, che si alimentano proprio grazie al mercato della droga. Legalizzare è semplicemente un provvedimento di buon senso su cui il nostro paese sta accumulando un ritardo dannoso. Per questo lo scorso novembre abbiamo depositato alla Camera, con 60mila firme, una legge popolare per la regolamentazione legale della cannabis e la decriminalizzazione dell’uso personale di tutte le sostanze. Ma in Parlamento è ferma al palo da tempo anche la legge dell’intergruppo Cannabis Legale: riprendere al più presto la discussione per arrivare ad approvarla entro la legislatura è un obiettivo per cui non smetteremo di batterci, anche attraverso le disobbedienze civili della campagna “Radical Cannabis Club”. Continueremo quindi con le nostre semine pubbliche della cannabis in tante altre città italiane, e non solo, per suonare la sveglia a un parlamento ancora ostaggio delle resistenze proibizioniste”.

Tag:

POST COLLEGATI

#LibertàTerapeutica
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#EuropeFirst

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA