Pannella, Magi: “In crisi democrazie e ritorno nazionalismi c’è la grande attualità della sua lotta per lo Stato di diritto”

“Questo primo anno senza Marco è stato il nostro anno più duro. La sua scomparsa infatti ci ha messi davanti alla necessità di imparare a camminare sulle nostre gambe, e abbiamo appena iniziato. Ma la mancanza di Marco si avverte oggi in maniera ancora più forte, perché in questo anno sono riemerse con drammatica chiarezza alcune delle questioni su cui da tempo aveva lanciato l’allarme. Dalla crisi delle democrazie liberali, al ritorno dei nazionalismi, all’urgenza di costruire e affermare quella che lui chiamava la Patria europea contro l’Europa delle patrie. Così come i rischi, in Italia, di una deriva proporzionalista, i danni di una giustizia lenta e ingiusta e di un debito pubblico incontrollato, la necessità di affermare libertà e diritti civili, perché ognuno possa scegliere come vivere dall’inizio alla fine. Sono queste sfide, anche globali, a confermare la grande attualità delle analisi di Pannella e delle sue lotte. Lotte di democrazia e per lo stato di diritto che anche come Radicali Italiani stiamo portando avanti con le nostre disobbedienze civili, le iniziative popolari, forti del metodo nonviolento che Marco ci ha insegnato”, così il Segretario di Radicali Italiani Riccardo Magi.

POST COLLEGATI

#LibertàTerapeutica
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#EuropeFirst

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA