Ue, Radicali Italiani: in un solo mese raggiunto obiettivo crowdfunding per iscrizione Alde. 150 donatori da 9 paesi. “Rilancio Ue è priorità, presto convention europeista”

Sono bastate 4 settimane per centrare l’obiettivo della campagna di crowdfunding “Europe First! I federalisti fanno rete, lanciata da Radicali Italiani per finanziare l’iscrizione del movimento all’Alde party: la realtà politica che riunisce i movimenti più liberali e federalisti del Parlamento europeo.

Quasi 150 contributori, da almeno 9 paesi diversi, hanno permesso di tagliare il traguardo con un mese di anticipo, raccogliendo la quota di iscrizione di 6.000 euro. Donazioni sono arrivate anche da Belgio, Germania, Irlanda, Malta, Paesi Bassi, Norvegia, Stati Uniti e dal Regno Unito, patria della Brexit.

Il via libera all’iscrizione di Radicali Italiani all’Alde party è arrivato lo scorso fine settimana in occasione della riunione del Consiglio Alde a Lubiana, al quale è intervenuta la presidente Antonella Soldo, insieme a Leonardo Monaco della direzione nazionale.

“La risposta entusiasta alla campagna di crowdfunding conferma il rilancio del federalismo Ue come obiettivo prioritario di Radicali Italiani”, dichiarano il segretario Riccardo Magi, il tesoriere Michele Capano e la presidente Antonella Soldo.

“Il fronte europeo racchiude infatti tutte le campagne che abbiamo in corso: dalla riforma delle politiche sull’immigrazione all’affermazione dei diritti e delle libertà civili, dalla riforma del welfare alla promozione di politiche economiche per stimolare la concorrenza e arginare debito e spesa pubblica. Oggi infatti – proseguono i dirigenti radicali – non si può più parlare di politica interna in chiave nazionale, ma la politica interna e quella europea coincidono di fronte alle principali sfide globali ed epocali che abbiamo di fronte, come la gestione dei flussi migratori, il contrasto e la prevenzione del terrorismo, la lotta alle povertà, la tutela dell’ambiente, la lotta al narcotraffico.

L’iscrizione all’Alde è un passo significativo che si accompagna ad altre iniziative che come Radicali Italiani abbiamo in programma su questo fronte. Nelle prossime settimane convocheremo una convention europeista, alla quale inviteremo anche tutti coloro che hanno contribuito al crowdfunding per confrontarci sulla strategia per portare avanti questo percorso”, annunciano.

Il crowdfunding di Radicali Italiani era stato lanciato attraverso un videospot con immagini significative del momento cruciale che l’Ue si trova ad attraversare e passaggi di interventi di Altiero Spinelli, Marco Pannella ed Emma Bonino: figure simbolo della battaglia storica, ma estremamente attuale, dei Radicali per gli Stati Uniti d’Europa.

La campagna di crowdfunding è ideata da Diana Severati, il video è stato realizzato da Diana Orefice, la voce è di Giada Arena.

Tag:

POST COLLEGATI

#LibertàTerapeutica
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#EuropeFirst

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA