Venezuela: Radicali Italiani e Airesven condannano l’assalto al Parlamento come atto violento, antidemocratico e intimidatorio

“Europa faccia sentire la propria voce contro i terroristi di regime”

In seguito all’assalto al Parlamento effettuato da un gruppo di circa cento militanti chavisti nel quale 350 persone sono rimaste sotto assedio per oltre nove ore mentre il palazzo veniva invaso e deputati, funzionari e giornalisti che si trovavano all’interno subivano aggressioni, sono intervenuti Igor Boni (Direzione nazionale Radicali Italiani) e Blanca Briceno (AiresVen – Grupo de Apoyo Internacional a la Resistencia in Venezuela ) con la seguente dichiarazione:

“Si tratta di un’azione di terrorismo di stato che colpisce il cuore delle istituzioni venezuelane: il Parlamento. L’escalation di violenza che ha lasciato sul terreno molte decine di morti e centinaia di prigionieri politici, in specie giovani e adolescenti, solo negli ultimi giorni ha visto con questo atto violento, antidemocratico e intimidatorio, il suo nuovo culmine. In Venezuela il regime di Maduro impone il terrore per le strade delle città per reprimere le dissidenze e la Resistenza, oggi maggioritaria, e chi tenta di riportare il Paese verso la democrazia con metodi nonviolenti. Chiediamo che l’Europa faccia sentire la propria voce contro questi terroristi di regime e che gli Stati membri convochino immediatamente gli ambasciatori del Venezuela per chiedere spiegazioni sull’evidente rottura del filo costituzionale, il rispetto dei diritti umani e della costituzione democratica.”

7 luglio 2017

Tag:

POST COLLEGATI

#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA