Migranti: Da U2 tributo a Emma Bonino, dopo Papa Francesco nuovo importante riconoscimento a battaglie radicali

Dichiarazione di Riccardo Magi, segretario di Radicali Italiani

“Il tributo di Bono e degli U2 a Emma Bonino, il cui volto è comparso sul maxischermo durante il concerto di Roma tra le donne che si sono distinte per il proprio impegno sui diritti, è un riconoscimento di grande valore, soprattutto nel momento in cui Emma conduce, insieme a Radicali Italiani, una battaglia difficilissima sul fronte dell’immigrazione. Una battaglia su cui poche settimane fa abbiamo ottenuto il sostegno anche di Papa Francesco, che ha espresso il proprio apprezzamento verso la legge popolare per superare la Bossi Fini della nostra campagna “Ero straniero”.

Mentre in Italia assistiamo a un preoccupante segnale di resa su un provvedimento di civiltà come lo Ius soli, che nulla ha a che vedere con l’accoglienza e la crisi dei rifugiati; mentre in Europa gli altri Paesi rifiutano di assumersi le proprie responsabilità e l’Ue viene utilizzata come capro espiatorio di colpe da attribuire esclusivamente agli egoismi nazionali, è davvero significativo e incoraggiante che figure di calibro mondiale si mostrino attente e riconoscenti per il lavoro che Emma e noi Radicali portiamo avanti per governare il fenomeno migratorio con soluzioni strutturali, con legalità e umanità, al di là della propaganda e della demagogia”.

#LibertàTerapeutica
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#EuropeFirst

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA