Bce, Radicali: Migranti sono risorsa, urgente cambiare Bossi Fini: regolarizzare chi lavora e aprire canali di ingresso legali. Avanti con campagna Ero straniero

La Bce oggi evidenzia l’ampio contributo positivo dell’immigrazione alla forza lavoro durante la ripresa nell’Eurozona, in particolare in Italia.

Che l’immigrazione, dai nuovi stati Ue come da quelli extracomunitari, sia una risorsa indispensabile per l’Europa e per l’Italia è una realtà che emerge con nettezza da innumerevoli studi e ricerche, banditi dal dibattito pubblico. Eppure tra i governi europei prevale un atteggiamento di ostilità e chiusura nei riguardi dei migranti, la priorità sembra essere ormai come fermarli, non come accoglierli, integrarli e inserirli stabilmente nostro mercato del lavoro che tanto ha bisogno del loro contributo e sempre più ne avrà in futuro. Basti pensare all’accordo italo-libico per arrestare i flussi verso il nostro Paese, anche a rischio di violare i diritti umani e il diritto internazionale.

Ormai quasi tutte le forze politiche italiane preferiscono assecondare i sondaggi per macinare consenso elettorale, invece di avanzare soluzioni. L’unica proposta in campo è la legge di iniziativa popolare “Ero straniero – L’umanità che fa bene” che come Radicali Italiani con Emma Bonino abbiamo promosso insieme a tante organizzazioni con l’obiettivo di superare la Bossi-Fini: una legge pessima che crea clandestinità e favorisce il lavoro nero.

Chiediamo di aprire canali legali e sicuri di ingresso per lavoro nel nostro paese e di regolarizzare chi già lavora, investendo su un’integrazione ordinata che significa: diritti e doveri certi e quindi più sicurezza per tutti.

Mancano poche settimane al termine della raccolta firme e poco meno di 20mila firme per presentare al Parlamento queste proposte ragionevoli e sostenibili, che renderebbero l’Italia un modello per l’Europa, chiamata a cogliere le opportunità dell’immigrazione invece di costruire muri con l’illusione di fermare un fenomeno globale, e quindi inarrestabile.

Roma, 21 settembre 2017

POST COLLEGATI

#LibertàTerapeutica
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#EuropeFirst

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA