Trasparenza: Da un anno bloccata la possibilità per cittadini di segnalare inadempienze amministrazioni relative a legge Madia. Cantone intervenga

Riccardo Magi (segretario di Radicali Italiani) e Giulio Manfredi (Associazione radicale Adelaide Aglietta):

Con comunicato del 5 ottobre 2016, il presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, Raffaele Cantone, sospese “temporaneamente” l’uso della piattaforma web “Campagna trasparenza”, utilizzata fino ad allora dall’Autorità per acquisire segnalazioni in materia di trasparenza. La piattaforma sarebbe stata ripristinata dopo l’attuazione di modifiche tecniche necessarie per rendere il sistema conforme alle disposizioni della cosiddetta “legge Madia” (D. Lgs. n. 97 del 25 maggio 2016).

Il 22 giugno scorso, nel primo anniversario dell’entrata in vigore della “legge Madia”, inviammo una lettera aperta al Presidente Cantone per segnalargli che la piattaforma web “Campagna trasparenza” era ancora sospesa. Nessuna risposta.

Oggi, a un anno esatto dall’inizio della sospensione, torniamo alla carica per richiedere all’ANAC la stessa efficienza ed efficacia che l’Autorità richiede giustamente alle amministrazioni e agli operatori. Fino ad oggi il cittadino ha potuto segnalare all’Autorità solamente inadempienze relative a obblighi di pubblicazione non modificati dal d.lgs. 97/2016, e ha potuto farlo solamente se dotato di posta certificata. E’, riteniamo, indiscutibile che la posta certificata sia utilizzata ancora oggi da un ristretto numero di cittadini italiani.

Attendiamo con fiducia che il presidente Cantone ponga rimedio a tale situazione.

QUI il link a sito Anac:

QUI il link a comunicato radicale del 22 giugno + lettera aperta

Roma, 5 ottobre 2017

POST COLLEGATI

#LibertàTerapeutica
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#EuropeFirst

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA