Pd, Radicali/Forza Europa: Con Renzi abbiamo parlato di Europa e diritti, non di seggi

Il progetto della lista europeista prescinde da apparentamenti, di cui vanno ancora verificate le condizioni

Dichiarazione di Riccardo Magi, segretario di Radicali Italiani e Benedetto Della Vedova, Presidente di Forza Europa

Contrariamente a quanto riportato da alcune fantasiose ricostruzioni giornalistiche, nell’incontro di ieri con Matteo Renzi non è stato stipulato alcun “patto elettorale” con il Partito Democratico, né tanto meno si è parlato di seggi sulla carta o della candidatura di Emma Bonino. Come abbiamo già dichiarato ieri, si è trattato soltanto di un primo incontro, proposto da Renzi, che abbiamo pubblicamente accettato e pubblicamente riferito nei suoi esiti, evidentemente interlocutori, anche per fare chiarezza degli equivoci e dei retroscena giornalistici che hanno preceduto e seguito l’incontro.

Abbiamo informato il segretario del Pd che è nostra intenzione promuovere – come stabilito dal Congresso di Radicali Italiani e come dichiarato fin dalla costituzione di Forza Europa – indipendentemente da ogni ipotesi di apparentamento, una lista europeista che metta al centro del dibattito l’Europa come soluzione alle grandi questioni del nostro tempo, dai diritti individuali all’integrazione, per rispondere alla crisi degli stati nazionali e all’avanzata dei nuovi nazionalismi. E a proposito del progetto di una lista europeista abbiamo ribadito di considerare le modalità di raccolta firme e il numero di sottoscrizioni da raccogliere per una forza politica non rappresentata in Parlamento una barriera all’accesso alla competizione democratica.

È stato questo il tema del colloquio con Renzi, forse meno appetibile per i retroscenisti, ma certamente coerente con la nostra azione da sempre finalizzata a obiettivi concreti e non ad alleanze vacue, valide solo fino al giorno delle elezioni. Ci auguriamo che l’incontro di ieri segni l’avvio di un dialogo proficuo, i cui eventuali sviluppi dovranno comunque essere affrontati anche nelle sedi formali e statutariamente competenti di Radicali Italiani.

Roma, 14 novembre 2017

Tag:

POST COLLEGATI

#LibertàTerapeutica
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#EuropeFirst

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA