Biotestamento, Magi: “Fare l’impossibile per approvarlo subito insieme a Ius soli, se c’è volontà politica ci sono tempi e condizioni”

Dichiarazione di Riccardo Magi, segretario di Radicali Italiani e promotore della lista +Europa

“Preoccupa che sia slittata la conferenza dei capigruppo del Senato che dovrebbe decidere la caledarizzazione dei provvedimenti da portare in aula dopo la legge di stabilità, perché tra questi provvedimenti ci sono riforme fondamentali per i diritti e la libertà dei cittadini, come lo Ius soli e il biotestamento”, lo dichiara il segretario di Radicali Italiani Riccardo Magi e promotore della lista +Europa, che oggi ha partecipato al sit-in in piazza Montecitorio organizzato dall’associazione Luca Coscioni per l’approvazione della legge sul testamento biologico.

“Se c’è la volontà politica – continua Magi – si può trovare il tempo e creare le condizioni per approvarli entrambi. Una legge infatti non esclude l’altra, basta non avere fretta di chiudere questa legislatura subito dopo la legge di bilancio. Si vuole correre a elezioni per il timore di perdere consenso, non capendo che il consenso si perde proprio se si rinuncia a quelle leggi che toccano più da vicino la vita delle persone.

Al governo e al Pd quindi torniamo a chiedere di fare l’impossibile per approvare subito sia lo Ius soli che la legge sul testamento biologico: non si tratta della nostra legge di iniziativa popolare per l’eutanasia legale, ma segnerebbe comunque un importante passo avanti per l’affermazione della volontà delle persone.

Libertà e diritti civili non devono più essere un terreno di compromesso tra le forze politiche, perché sono lo specchio in cui si riflette la credibilità delle istituzioni. Per questo è necessario cambiare radicalmente gli equilibri del prossimo parlamento sul fronte dei diritti ed è uno degli obiettivi della nostra lista +Europa”, conclude Magi.

POST COLLEGATI

#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA