L. Bilancio, +Europa: “Emendamento pro ambulanti è contro la libera concorrenza, grave rischio infrazione comunitaria”

L’emendamento del Pd, approvato nella notte in Commissione Bilancio della Camera, che proroga le concessioni del commercio su aree pubbliche va contro la libera concorrenza, che dovrebbe invece esserci nel settore.

Inoltre rappresenta una violazione palese della direttiva Bolkestein che riguarda anche il commercio ambulante. Infatti il numero di autorizzazioni disponibili è limitato quindi l’autorizzazione va rilasciata per una durata limitata adeguata senza dar luogo a rinnovi automatici.

Bisogna ricordare che su questo esiste una sentenza della Corte di giustizia Europea, datata 14 luglio 2016, che sebbene si riferisca alle concessioni balneari, vieta in maniera categorica le proroghe delle autorizzazioni dei servizi collegati alla direttiva Bolkestein.

Quindi con l’emendamento pro ambulanti approvato ieri sera siamo a forte rischio di procedura di infrazione. Da parte nostra, qualora questo emendamento diventasse parte definitiva della legge di bilancio siamo pronti a denunciare l’Italia presso la Commissione europea“, lo dichiara Massimiliano Iervolino, promotore della lista +Europa con Emma Bonino.

#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA