Macerata: +Europa sfila con striscione “Ero straniero” contro legge Bossi Fini

La delegazione di +Europa guidata dal segretario di Radicali Italiani Riccardo Magi, sta sfilando alla manifestazione antirazzista a Macerata con lo striscione della campagna “Ero Straniero”, la legge di iniziativa popolare su cui i Radicali hanno raccolto 90.000 firme per superare la legge Bossi Fini: “una Normativa pessima che impedisce al nostro paese di includere e integrare attraverso il lavoro, mentre l’integrazione è il solo strumento che le nostre istituzioni hanno per governare il fenomeno dell’immigrazione garantendo diritti e doveri, maggiore sicurezza e legalità ai cittadini italiani e stranieri che sono nel nostro paese”, ha dichiarato Magi.

“Oggi come Radicali Italiani, come +Europa, abbiamo scelto di di essere qui a Macerata perché crediamo che sia necessaria una risposta chiara e nonviolenta a chi soffia sull’odio per il proprio tornaconto elettorale e vuole far credere ai cittadini che non esistano soluzioni alternative all’intolleranza per affrontare l’immigrazione, e in questo modo condiziona anche i comportamenti delle persone”, ha concluso il segretario di Radicali Italiani, capolista nel Lazio di +Europa con Emma Bonino.

Macerata, 10 febbraio 2018

Tag:

POST COLLEGATI

#LiberidalDebito
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#PiùEuropa

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ricevi aggiornamenti su campagne, iniziative, eventi

DIFFONDI LA CAMPAGNA