Migranti, Magi: Hotspot nei paesi dove si violano diritti umani? Conte spieghi

“Il presidente del Consiglio Conte dovrebbe spiegare in che modo si concilia l’ipotesi di istituire hotspot nei paesi di origine con il rispetto dei diritti umani, visto che a violare sistematicamente i diritti umani sono gli stessi governi di quei paesi. A chi dovrebbero rivolgersi le persone per fare domanda di asilo?
Invece di avanzare proposte fumose e difficilmente realizzabili, il governo italiano dica se al Consiglio europeo di fine mese farà propria e sosterrà la proposta di revisione del regolamento di Dublino approvata dal Parlamento Europeo nel novembre 2017, che assicurerebbe un’equa ripartizione delle responsabilità relative all’accoglienza dei richiedenti asilo in Europa”, lo dichiara in una nota Riccardo Magi, deputato di +Europa e Segretario di Radicali Italiani.
15 giugno 2018

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA