Migranti: da PD a FI molti favorevoli a risoluzione su riforma Dublino, M5S e Lega confusi e inconsistenti

“Grazie ai 221 deputati di PD, Forza Italia, Leu e gruppo Misto, hanno votato a favore della risoluzione a mia prima firma per impegnare il Governo a sostenere la proposta di riforma di Dublino approvata dal Parlamento europeo. E’ il segno che su alcuni grandi temi non contano le appartenenze politiche, ma conta fare gli interessi dell’Italia. Il voto contrario di Lega e Movimento 5 Stelle rivela invece tutta l’inconsistenza e la fumosità della loro posizione sull’immigrazione a livello europeo: a che pro, infatti, allinearsi al blocco di Visegrad contrario al primo concreto tentativo di condividere le responsabilità? Perché sostenere la posizione di Polonia, Ungheria e Repubblica Ceca su cui pesa l’apertura di una procedura di infrazione per i mancati ricollocamenti da Italia e Grecia? E’ ormai chiaro il corto circuito della posizione che il Governo porterà domani al Consiglio europeo, su un tema su cui si gioca la credibilità dell’Italia in Europa e il futuro dell’Ue”, scrive su Facebook Riccardo Magi, deputato di +Europa e Segretario di Radicali Italiani.

27 giugno 2018

POST COLLEGATI

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA