Aborto. “Il leghista Pillon sbarella sull’Argentina”

ABORTO/POLEMICA RADICALI-LEGA – “IL LEGHISTA SIMONE PILLON SBARELLA SULL’ARGENTINA”

Il ginecologo Silvio Viale, membro della Direzione Nazionale dell’Associazione Luca Coscioni, e Silvja Manzi, tesoriera di Radicali Italiani, dopo avere letto le dichiarazioni del leghista Simone Pillon, hanno diffuso la seguente nota:

“Siamo stupiti dell’entusiasmo di Simone Pillon sul voto del Senato argentino contro l’aborto, perché l’esponente leghista sa bene che è solo una vittoria di Pirro. Anche in Argentina la legalizzazione dell’aborto è solo questione di tempo, visto il mezzo milione di aborti clandestini e le decine di donne morte per aborto ogni anno. Forse si è scordato del recente esito del referendum irlandese. Siamo, però, ancora più stupiti di come Simone Pillon sbarelli, tirando in ballo le famiglie omosessuali, le adozioni di coppie dello stesso sesso e l’utero in affitto. Forse non sa che i matrimoni gay sono legali in Argentina, come lo sono le adozioni per le coppie omosessuali e l’utero in affitto altruistico. Quindi, in attesa che l’Argentina legalizzi l’aborto, è l’Italia che dovrebbe copiare dall’Argentina per quanto riguarda i diritti delle famiglie e delle coppie omosessuali e ringraziamo Simone Pillon per avercelo ricordato.”

Mettiti in contatto con noi

 

DIFFONDI LA CAMPAGNA