Prenota per il Congresso

Notizie dalle associazioni

Liberi al Pub. Abolizione del contante: modernità o regresso? (2° puntata)

Liberi al Pub. Abolizione del contante: modernità o regresso? (2° puntata) Continua a leggere→
Da una società liberale ad una società libera. Intervista di Marco Marchese a Vincenzo Olita (Direttore di Società Libera). Continua a leggere→

Le politiche della laicità e della giustizia

LE POLITICHE DELLA LAICITÀ E DELLA GIUSTIZIA... (Continua) Continua a leggere→
Nei giorni scorsi Calabria Radicale aveva preannunciato l’intenzione di scrivere a tutti i Sindaci della Provincia di Reggio Calabria per invitare gli stessi ad esporre la bandiera tibetana nelle aule consiliari degli Enti rispettivamente amministrati. L’Associazione ha dato concretamente seguito … Continua a leggere→

Da domani lo Stato non emetterà più BTP, addio spread! W la Libertà!

Questa storia è da leggere fino in fondo, ma proprio fino all’ultimo sorprendente rigo! Mettiamo il caso che domattina il Governo scriva alla Banca D’Italia, in ragione di Legge però, perché due giorni prima questo stesso Governo aveva approvato un Decreto con tanto di necessità e urgenza, riconosciute pienamente dal Presidente della Repubblica. E il giorno prima (pensate, nella stessa giornata!) Camera e Senato l’avevano approvato, non senza mal di pancia per via della questione di fiducia...

La bandiera tibetana esposta durante il congresso di Calabria Radicale

Il 10 marzo 1959 il popolo tibetano, dopo nove lunghi anni di occupazione militare da parte della Cina comunista, si ribellò alla violenza dell'esercito invasore dando inizio ad una drammatica ed eroica rivolta.Le armate della Repubblica Popolare cinese reagirono al sussulto patriottico stroncando la rivolta nel sangue: circa 87.000 civili tibetani furono uccisi e migliaia di dissidenti e di religiosi persero la libertà ...(continua) Continua a leggere→

Rimini: quello che è accaduto è eccezionale; la prova è che nessun media ne ha parlato.

Ha davvero dell’eccezionale il fatto che a Rimini al palazzetto dello sport da venerdì a domenica più di millecinquecento persone con carta e penna fra le mani, giunti da tutta Italia, riuniti per una conferenza senza precedenti nel nostro Paese, siano stati completamente ignorati dalla stampa nazionale come dai Partiti (questa volta davvero tutti) unica eccezione il quotidiano online Notizie Radicali. Erano molti di più giovani, le donne in minoranza ma ugualmente in tante... (Continua)...

La commissione antimafia licenzia un documento straordinariamente importante.

Cortese Presidente Pisanu, è con soddisfazione che apprendo dell’approvazione quasi all’unanimità (unica astensione quella del Senatore Luigi Compagna) della proposta di Relazione “sulla prima fase dei lavori della Commissione con particolare riguardo al condizionamento delle mafie sull'economia, sulla società e sulle istituzioni del Mezzogiorno”, di cui Lei è stato relatore. Adesso avrà il compito di trasmetterla alle Camere e di renderla nota poiché il percorso di questo lavoro della...

Caste e corruzione vanno a braccetto perché sono la stessa cosa.

Forse si è perso il senso delle cifre e il passaggio dalla Lira all’Euro ci ha intorpidito la percezione delle proporzioni perché il fenomeno della corruzione provoca un danno di oltre sessanta miliardi l’anno e sono in pochi a saltare sulle sedie, mentre lo sdegno monta in ogni angolo del Paese per i privilegi dei parlamentari i cui danni alla collettività, in proporzione ovviamente, per quanto odiosi sono pochi spiccioli. Voglio chiederti un’opinione su una serie di proposte che qui di...

Nel carcere di Castrovillari, cani e detenuti, parte della stessa metafora.

“Un consistente e allarmante nucleo di nuova shoah”, così Marco Pannella definisce la realtà delle immonde carceri italiane. Il carcere come luogo dove quotidianamente viene tradito l’art. 27 del dettato costituzionale. Negli ultimi giorni dell’anno ecco la realtà di Castrovillari... (Continua) Continua a leggere→