Cultura
studi_1900x700

Abolire il valore legale dei titoli di studio

Radicali italiani si è fatto promotore di un appello, redatto da accademici e diffuso tra le università italiane, perchè il Parlamento si occupi con le prossime riforme sulla scuola anche dell’abolizione dell’anacronistico concetto di “valore legale del titolo di studio“. Con esso si pretende di assicurare giuridicamente  e certificare le competenze e le conoscenze carpite durante il percorso di studio, ma di fatto si rende la laurea un vuoto “pezzo di carta”, tant’è che il sistema universitario italiano è burocratico, inefficiente e non premia gli studenti migliori. La premessa per una riforma del sistema universitario basata sulla concorrenza e il riconoscimento del merito individuale è l’abolizione del valore legale del titolo di studio, accompagnata da un lato dalla liberalizzazione delle tasse universitarie, dall’altro dalla creazione di un sistema moderno di borse di studio volto a contribuire al finanziamento degli studi universitari dei più capaci e meritevoli.

Gli obiettivi della campagna:

  1. Abolizione del valore legale del titolo di studio universitario
  2. Liberalizzazione delle rette universitarie
  3. Istituzione di un sistema di borse di studio e prestiti d’onore

DONAZIONI

Donazione

RESTA INFORMATO

Compila il modulo per rimanere informato o per dare la tua disponibilità ad aiutarci.

POST COLLEGATI

Press | Comunicati vedi tutti
#LibertàTerapeutica
#SostieniciNelTempo
#RadicalCannabisClub
#EroStraniero
#Parliamone!
#EuropeFirst

Mettiti in contatto con noi

 
Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

DIFFONDI LA CAMPAGNA