Commenti recenti

Una sveglia per chi lo considera un rivoluzionario   4 weeks 2 days fa

La tesi dell'articolo mi pare vacillante, o perlomeno impertinente l'obiezione che muove. Dopo tutto un preambolo teso a precisare che il Papa "non chiama a raccolta i politici" (benché ansiosi di potersi ancora genuflettere, poniamo, a un'amnistia come quella invocata invano dalla penultima reggenza) per siglare un concordato che impegni il nostro ordinamento a ratificare la dottrina sociale della Chiesa, ma si limita a fare il Papa anche quando invita i medici cattolici alla coerenza con moniti rivolti solo alla loro coscienza, continua scrivendo: "Vista dalla prospettiva di chi non nutre simpatia per le tentazioni di trasformare in leggi dei sentimenti religiosi privati, che nascono peraltro da credenze poco razionali, l'uscita del papa è per il momento probabilmente anche un [...] modo di occupare dello spazio che viene lasciato libero, culturalmente, dai laici". Il Papa cioè, più subdolamente, si prepara a sferrare un attacco provando a persuaderci, per di più con argomenti irrazionali (come se fossero per questo più suadenti) e privati (valendo solo l'opinione pubblica), che è moralmente sbagliato fare quello che la cultura laica ha smesso di difendere anche sul piano morale. Vista dalla prospettiva di chi legalizzerebbe pure lo spaccio e il consumo di tutti gli "stupefacenti" non perché ritenga giusto avvalersene (se lo chiedesse il popolo), ma insensato proibirlo sul piano giuridico (in uno Stato di diritto), igienico (posto che la salute dell'anima dipende solo dal veleno che si sputa, mentre per quella dei corpi è la misura a fare il veleno) e morale (essendo "porgere l'altra guancia" il solo modo di indurre chi sbaglia a ripensarci), mi accontenterei proprio di avere un Papa che cristianamente "rendesse a Cesare quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio". Mi indigna, di questo articolo, lo stesso procedimento logico che ha indotto gli estensori del mitico trattato sui "tre impostori" a paventare soprattutto Cristo, con la medesima imputazione rivoltagli da chi l'ha consegnato al braccio secolare: "Ti sei fatto figlio di Dio tu che sei solo un mortale, e Re dei Giudei tu che non puoi scendere dalla croce?!". L'assunto di coloro che gli avevano chiesto se fosse lecito rendere a Cesare quel che è di Dio, evidentemente, non è diverso da quello "laico" per cui non c'è altro Dio al di fuori di Cesare. Come se la tolleranza dovesse temere l'assolutizzazione della morale più di quella del potere, quando gli basterebbe riconoscere, con "il libero arbitrio", che giusta o sbagliata può essere solo una scelta. E invece no! A un Dio che ha comandato alla sua Chiesa di riporre la spada nel fodero impugnando quella del Re dalla parte del taglio, preferiscono un Profeta che ha combattuto la guerra Santa, solo perché non ha avuto la presunzione di assestare uno schiaffo morale puro e semplice. Devo dedurre che la "laicità" accusa soprattutto questo, pur avendo dalla propria la ragione?

Una sveglia per chi lo considera un rivoluzionario   4 weeks 2 days fa

Gradirei una risposta...

Emma non c'è. La lettera di Arconti e la "replica" di Tantillo   16 weeks 3 hours fa

Caro Federico Tantillo, se qualcuno che non conosce affatto i Radicali, il Partito Radicale e il movimento Radicali Italiani leggesse la tua replica, penserebbe che a Torre Argentina alberghino personaggi potentissimi intenti a maltrattare i compagni, ed in particolare Emma Bonino. A me non risulta, non ho mai sentito nessuno trattare Emma «ripetutamente in modo insultante, sottolineando che pensa più a sé che al Partito, che non sostiene adeguatamente la battaglia per l'amnistia, e via così» come tu scrivi. Ho invece ascoltato Marco ripetutamente schierarsi al fianco di Emma Bonino, sottolinearne i molti meriti, e definire infame l'operazione di siluramento del governo Letta e di Emma come Ministro degli Affari Esteri. Le registrazioni di Radio Radicale sono lì a provare ciò che Marco Pannella ha detto in proposito, quindi non aggiungo altro. Tu definisci "ipocrita" il mio messaggio ad Emma e l'intenzione che me l'ha suggerito: questo significa che hai perso l'innocenza del pensiero, forse non sei più quello che é arrivato al Partito nel 1980, e mi dispiace per te. Io invece sono sempre quella che da quarant'anni sorride ai compagni quando li incontra, li saluta con una carezza sul viso,e quando trova qualcuno che non saluta e sospetta di tutto ha l'impressione di aver incontrato un alieno: ed é così ingenua da dirlo apertamente. Chi ha letto il mio "messaggio in bottiglia" senza animosità preconcette ne ha percepito la sincerità, mentre tu lo trovi "ipocrita". E' un problema tuo, Federico. Medice, cura te ipsum.
Laura Arconti

Mozione generale XI Congresso   39 weeks 6 days fa

Il problema qui è che non c'è assolutamente alcun modo per calcolare "l'energia di un campo gravitazionale". Questo è veramente perché non c'è modo per definire una densità di energia per il campo gravitazionale stesso modo come per gli altri campi. Non si può guardare in un punto nello spazio e dire che questo è x energia e quindi aggiungere tutti in su.

Chieti, tutti i detenuti del carcere firmano le proposte radicali   1 year 14 weeks fa

evviva!!!!!!!!!!!!!

Firme e contributi per i 12 referendum Radicali a Trieste: intervista a Marco Gentili   1 year 18 weeks fa

marco gentili non è il coordinatore regionale dei radicali

Dove si può firmare il referendum? Elenco tavoli città per città   1 year 25 weeks fa

non c'è nulla da fare....

Dove si può firmare il referendum? Elenco tavoli città per città   1 year 26 weeks fa

sabatinelli, togli la data farlocca....altrimenti togli spazio alle altre associazioni.

Risultati definitivi Lista Amnistia Giustizia Libertà   1 year 41 weeks fa

perché state facendo di tutto per rendere difficoltoso l'accesso ai commenti? esperimenti o censura?

Risultati definitivi Lista Amnistia Giustizia Libertà   1 year 42 weeks fa

RECCHIADIPORC sei tu un cane,affamato pure,ma gira allargo,scio'passa via,torna al canile dove stai bene.