Vaticano, Turco: Se gli attacchi sono mirati al Vaticano hanno sbagliato mira perquisendo Gotti Tedeschi?

Gotti Tedeschi

Dichiarazione di Maurizio Turco, deputato radicale:

"E chi dubita che le perquisizioni a Gotti Tedeschi siano da mettere in relazione alla rimozione dello IOR? Nessuno in Italia, naturalmente.

Certo che se nell'ambito delle perquisizioni in corso dovessero venire fuori appunti e/o documenti dello IOR inerenti la legislazione vaticana "anti"riciclaggio che possano essere messi anche lontanamente in relazione con il pagamento di tangenti per vendite di aziende del gruppo Finmeccanica il cerchio si chiude da solo senza rogatorie e simili fastidi. Prendendo con classicità, due piccioni con una fava, il corvo e il riciclatore ... alle spalle di "Santa" Romana Chiesa.

E come no, Segretario della monarchia assoluta vaticana Cardinale Bertone, siete vittime di attacchi mirati. E chi ne dubita? Nessuno in Italia, naturalmente.

Nel frattempo da due settimane un cittadino italiano è sepolto in isolamento totale in una cella 4x4 di uno stato totalitario, il Ministero degli Esteri, l'Ambasciatore presso la Santa sede, la Presidenza della Camera della "Repubblica" Italiana sono stati informati. Ma non gliene frega niente a nessuno in Italia, naturalmente."

 


SEGUICI
SU
FACEBOOK

Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €

Nota sui commenti: i commenti lasciati dagli utenti del sito non vengono ne' censurati ne' verificati in base al contenuto. I commenti con link non vengono pubblicati. Per i commenti si utilizza la piattaforma Diqsus che memorizza sui suoi server tutti i dati degli utenti, compreso l'indirizzo IP in caso di eventuali segnalazioni per abusi o violazioni di legge. Tutti possono lasciare commenti, quindi non c'e' alcuna verifica sull'appartenenza degli utenti al partito o al movimento Radicale.