Metro B1, Staderini: 200 milioni a km per un treno ogni 15 minuti

Metro B1

Il servizio sarà irregolare e i treni passeranno ogni 12 minuti.

Dichiarazione di Mario Staderini, Segretario di Radicali Italiani:

Quando apre una nuova metro è sempre una bella notizia, non possiamo però non ricordare che la linea B1 nasce con molte incognite e la certezza dei tanti errori commessi. Ad esempio, aver speso quasi 200 milioni di euro a km per sole tre fermate, cancellando quella fondamentale di Nomentana solo perché costava troppo al costruttore.

Ma soprattutto aver puntato su una diramazione che raddoppia i tempi e riduce la qualità del servizio. Siccome per almeno un anno mancheranno i convogli necessari ad un servizio completo, le frequenze dei passaggi dei treni saranno irregolari e prevedibilmente ad intervalli tra i 12 e i 30 minuti, un’enormità.

Proprio per questo chiedo all’Atac di non sospendere per i primi tre mesi le tradizionali linee di bus, in modo di verificare il funzionamento della B1 e dare tempo ai cittadini di organizzarsi.

© 2012 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati



SEGUICI
SU
FACEBOOK

Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €

Nota sui commenti: i commenti lasciati dagli utenti del sito non vengono ne' censurati ne' verificati in base al contenuto. I commenti con link non vengono pubblicati. Per i commenti si utilizza la piattaforma Diqsus che memorizza sui suoi server tutti i dati degli utenti, compreso l'indirizzo IP in caso di eventuali segnalazioni per abusi o violazioni di legge. Tutti possono lasciare commenti, quindi non c'e' alcuna verifica sull'appartenenza degli utenti al partito o al movimento Radicale.