Prenota per il Congresso

Aborto / Consulta. Ora affrontiamo il fenomeno dell'obiezione di coscienza

Donne

Intervento dei senatori Radicali, Donatella Poretti e Marco Perduca

Non ci ha meravigliato la decisione della Consulta sull'inammissibilità del ricorso del Tribunale di Spoleto sulla legittimità della legge 194. Ora occorre affrontare anche a livello parlamentare il fenomeno dell'obiezione di coscienza che nei fatti rende inapplicabile la legge. Intanto il Governo dovrebbe depositare la relazione annuale, un atto dovuto per il quale è in ritardo di tre mesi. Per quanto ci riguarda come senatori Radicali presenteremo disegni di legge che cercheranno di arginare il fenomeno nell'ottica di garantire il diritto delle donne a ricorrere all'interruzione volontaria di gravidanza come preannunciato nel convegno organizzato dall'associazione Luca Coscioni, nonché un disegno di legge per abrogare l'articolo 9 della legge che disciplina l'obiezione di coscienza.



SEGUICI
SU
FACEBOOK

Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €

Nota sui commenti: i commenti lasciati dagli utenti del sito non vengono ne' censurati ne' verificati in base al contenuto. I commenti con link non vengono pubblicati. Per i commenti si utilizza la piattaforma Diqsus che memorizza sui suoi server tutti i dati degli utenti, compreso l'indirizzo IP in caso di eventuali segnalazioni per abusi o violazioni di legge. Tutti possono lasciare commenti, quindi non c'e' alcuna verifica sull'appartenenza degli utenti al partito o al movimento Radicale.