Regina Coeli, Radicali: presentata interrogazione urgente su condizioni del reparto clinico del carcere

Regina Coeli

I Consiglieri regionali Radicali, l’Avv. Giuseppe Rossodivita e Rocco Berardo, Lista Bonino Pannella, Federalisti Europei, hanno oggi depositato una interrogazione urgente alla Presidente della Regione Lazio Renata Polverini e agli Assessori competenti sulle condizioni del reparto clinico del Carcere di Regina Coeli di Roma.

Nell’interrogazione sono state elencate le gravi criticità strutturali e assistenziali del reparto clinico dove pochi giorni fa si è tolto la vita un detenuto tunisino con problemi psichici di 25 anni.

Secondo quanto denunciato dal Garante dei detenuti della Regione Lazio gli impianti elettrici del reparto sono fuori norma e vi sono gravi carenze igieniche. Nel reparto sono detenute 80 persone con una grave carenza di personale.  

Nell’interrogazione si chiede di sapere quali iniziative urgenti intenda prendere la Giunta riguardo le gravi carenze segnalate, se è in corso un monitoraggio riguardo le gravi situazioni di salute in cui versano alcuni detenuti del reparto clinico, quali sollecitazioni sono state inviate al Governo riguardo la carente situazione strutturale e se le Asl e i Dipartimenti di salute mentale competenti informano la Regione Lazio delle criticità presenti. Nell’interrogazione infine si chiede di sapere qual è la situazione delle strutture sanitarie degli altri Istituti penitenziari della Regione Lazio.

 



SEGUICI
SU
FACEBOOK

Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €

Nota sui commenti: i commenti lasciati dagli utenti del sito non vengono ne' censurati ne' verificati in base al contenuto. I commenti con link non vengono pubblicati. Per i commenti si utilizza la piattaforma Diqsus che memorizza sui suoi server tutti i dati degli utenti, compreso l'indirizzo IP in caso di eventuali segnalazioni per abusi o violazioni di legge. Tutti possono lasciare commenti, quindi non c'e' alcuna verifica sull'appartenenza degli utenti al partito o al movimento Radicale.