Legge stadi, Perduca e Della Seta (PD): Se passa deregulation si aprirà ai cinesi, come ha fatto l'Inter, anche sugli standard urbanistici?

Stadio Olimpico

Dichiarazione dei Senatori Marco Perduca (Radicali) e Roberto Della Seta (Partito Democratico)

 

"Se passasse la nuova legge sugli stadi, chinque, col pretesto di un nuovo impianto sportivo volesse cementificare un bel pezzo di territorio, potrebbe farlo con metodi 'cinesi', senza regole né controlli.

Insomma, l'apertura alla Cina non sarebbe più solo quella di Moratti che ha venduto il 15% dell'Inter alle ferrovie di Pechino, ma anche quella della amplissima deregulation prevista dalla "legge sugli stadi".

L'Italia deve difendere il suo territorio, chi vuole costruirsi un nuovo stadio può farlo benissimo rispettando l'ambiente e senza bisogno di scorciatoie 'cinesi'".

© 2012 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati



SEGUICI
SU
FACEBOOK

Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €

Nota sui commenti: i commenti lasciati dagli utenti del sito non vengono ne' censurati ne' verificati in base al contenuto. I commenti con link non vengono pubblicati. Per i commenti si utilizza la piattaforma Diqsus che memorizza sui suoi server tutti i dati degli utenti, compreso l'indirizzo IP in caso di eventuali segnalazioni per abusi o violazioni di legge. Tutti possono lasciare commenti, quindi non c'e' alcuna verifica sull'appartenenza degli utenti al partito o al movimento Radicale.