Senatori Radicali: Senato renda noto quanti sono i Senatori che hanno pubblicato 730 online

Senato

Dichiarazione dei Senatori Radicail Marco Perduca e Donatella Poretti:

"Auspichiamo che nelle prossime ore l'ufficio stampa del Senato renda noto il nome dei Senatori che hanno pubblicato sul sito del Senato la propria dichiarazione dei redditi. Più volte infatti abbiamo invitato i colleghi a farlo, e diversi negli anni in realtà l'han fatto, perché riteniamo che la trasparenza sia la migliore prima risposta agli attacchi che, a torto o a ragione, continuano a esser mossi contro la "casta".

Da più parti in questi giorni si legge come sia scandaloso che le camere siano chiuse in un momento di crisi permanente, bene, raramente però si legge di come la politica non vada in vacanza, anzi, durante il mese estivo - per quanto ci riguarda continueremo la mobilitazione per l'amnistia per la Repubblica.

Lo studio delle dichiarazioni dei redditi può anche far emergere quale sia la contribuzione dei singoli parlamentari ai propri partiti, un "dettaglio" non di poco conto visto che il mese scorso si è fatto finta di modificare il meccanismo di finanziamento pubblico dei partiti non prendendo in considerazione come il contributo dei singoli e l'iscrizione diretta non simbolica (non a 10 euro) siano il modello da perseguire piuttosto che la parastatalizzazione creata contro il referendum Radicale fin dalla metà degli anni '90. Referendum che i Radicali ripresenteranno da ottobre.

 



SEGUICI
SU
FACEBOOK

Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €

Nota sui commenti: i commenti lasciati dagli utenti del sito non vengono ne' censurati ne' verificati in base al contenuto. I commenti con link non vengono pubblicati. Per i commenti si utilizza la piattaforma Diqsus che memorizza sui suoi server tutti i dati degli utenti, compreso l'indirizzo IP in caso di eventuali segnalazioni per abusi o violazioni di legge. Tutti possono lasciare commenti, quindi non c'e' alcuna verifica sull'appartenenza degli utenti al partito o al movimento Radicale.