Prenota per il Congresso

Droga: Staderini, il proibizionismo uccide, a New York come in Italia

Antiproibizionismo

Su Facebook il dibattito che la Rai vieta. 

Il vergognoso omicidio a New York di una persona sorpresa a fumare uno spinello non è diverso dalla morte che è stata data a Stefano Cucchi, Federico Aldovrandi e Aldo Bianzino. Il mandante che ha armato la mano di quegli sciagurati poliziotti è sempre lo stesso: il proibizionismo.

Una follia criminale sconfitta dalla storia, che unisce i burocrati come Serpelloni ai boss delle narcomafie. In questa Italia senza libertà e democrazia, dove da anni la Rai impedisce qualsiasi dibattito sui fallimenti delle politiche proibizioniste, un grazie sincero al compagno radicale Vasco per tenere accesa, insieme ai Saviano e ai Veronesi, almeno la voce della ragionevolezza.

Dichiarazione di Mario Staderini, Segretario di Radicali italiani.

© 2012 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati



SEGUICI
SU
FACEBOOK

Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €

Nota sui commenti: i commenti lasciati dagli utenti del sito non vengono ne' censurati ne' verificati in base al contenuto. I commenti con link non vengono pubblicati. Per i commenti si utilizza la piattaforma Diqsus che memorizza sui suoi server tutti i dati degli utenti, compreso l'indirizzo IP in caso di eventuali segnalazioni per abusi o violazioni di legge. Tutti possono lasciare commenti, quindi non c'e' alcuna verifica sull'appartenenza degli utenti al partito o al movimento Radicale.