Droga/sequestro Roma: Staderini, Italia come il Messico. Legalizzare la coltivazione domestica. I sequestri sono tempo e soldi persi

Droga, unità cinofile

Dichiarazione di Mario Staderini, Segretario di Radicali italiani

La scoperta di un tunnel sotto la Banca d'Italia adibito a coltivazione industriale di canapa indiana è tanto clamorosa quanto emblematica: nella Capitale d'Italia accade quello che è norma in Messico.

Dopo essersi comprati immobili e imprese delle nostre città con i soldi della droga proibita, ora le narcomafie si prendono pure il sottosuolo.

Dispiace per i finanzieri che hanno perso il loro tempo, ma questi sequestri sono solo spreco di denaro e di risorse umane.

Anzichè tutelare il fatturato miliardario delle narcomafie, si arrivi subito alla legalizzazione almeno della coltivazione ad uso domestico. Meglio una pianta legale sul balcone che mille piante criminogene sotto un tunnel.

© 2012 Partito Radicale. Tutti i diritti riservati



SEGUICI
SU
FACEBOOK

Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €

Nota sui commenti: i commenti lasciati dagli utenti del sito non vengono ne' censurati ne' verificati in base al contenuto. I commenti con link non vengono pubblicati. Per i commenti si utilizza la piattaforma Diqsus che memorizza sui suoi server tutti i dati degli utenti, compreso l'indirizzo IP in caso di eventuali segnalazioni per abusi o violazioni di legge. Tutti possono lasciare commenti, quindi non c'e' alcuna verifica sull'appartenenza degli utenti al partito o al movimento Radicale.