Radicali: consegnate oltre 31.000 firme su biotestamento, prostituzione, narcosale, unioni civili e antidiscriminazioni a Milano

Firme, raccolta

Cappato "6.000 cittadini chiedono di trasformare Milano in città laica ed Europea"

Comunicato stampa dei Comitati di iniziativa popolare "Milano RadicalMente Nuova"

Sono state avviate oggi le operazioni di consegna al Comune di Milano di oltre 31.000 firme che serviranno a chiamare il Consiglio comunale a decidere su 4 delibere di iniziativa popolare in materia di: registro comunale del testamento biologico; regolamentazione della prostituzione; Narcosale salvavita da iniezione; lotta contro ogni discriminazione.
"Per ciascuna delibera sono state raccolte oltre 6.000 firme di residenti e di persone che vivono o lavorano a Milano, dunque ben oltre la soglia minima delle 5.000 firme previste dai Regolamenti comunali. Anche contando i soli residenti, sono state raccolte oltre 5.000 firme su ciascuna delibera. La raccolta continuerà sia ai tavoli che all'Anagrafe in via Larga (8.30 - 15.30), per raccogliere le firme di sicurezza. Gli ultimi moduli saranno consegnati venerdì pomeriggio." ha dichiarato Lorenzo Lipparini. "A quel punto -ha proseguito Yuri Guaiana- dopo la verifica delle firme e il giudizio di ammissibilità da parte dei Garanti, il Consiglio comunale avrà due mesi per esprimersi sulle quattro delibere. La quinta, quella sulle unioni civili, non è stata depositata in quanto già realizzata dal Consiglio a luglio".

Marco Cappato ha dichiarato che "da parte di oltre 6.000 cittadini arriva la richiesta di completare il percorso avviato con il registro delle Unioni civili e trasformare Milano in città laica ed europea, realizzando quelle riforme che in tante altre città europee, anche rette da amministrazioni conservatrici, sono già realtà di governo.

Tra gli altri, erano presenti alla consegna dei numerosi scatoloni con le centinaia di moduli all'ingresso di Palazzo Marino: Paola BOCCI, Consigliera comunale PD, Marco CAPPATO, Consigliere comunale Radicali - Federalisti europei, Diana DE MARCHI, Consigliera provinciale PD, Massimo GATTI, Consigliera Provinciale PRC, Luca GIBILLINI, Consigliere Comunale SEL, Yuri GUAIANA, Vicepresidente Radicale Zona 2, Lorenzo LIPPARINI, Coordinatore campagna di raccolta firme, Simone ZAMBELLI, Presidente di Zona 8, Claudio BARAZZETTA, Segretario dell'Associazione Radicale Enzo Tortora, Lucio BERTE', già Consigliere regionale radicale, Federica Besostri, Consigliera radicale di Zona 3, Marco VITTORIA, avvocato radicale.

 



SEGUICI
SU
FACEBOOK

Sostieni le nostre iniziative con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €

Nota sui commenti: i commenti lasciati dagli utenti del sito non vengono ne' censurati ne' verificati in base al contenuto. I commenti con link non vengono pubblicati. Per i commenti si utilizza la piattaforma Diqsus che memorizza sui suoi server tutti i dati degli utenti, compreso l'indirizzo IP in caso di eventuali segnalazioni per abusi o violazioni di legge. Tutti possono lasciare commenti, quindi non c'e' alcuna verifica sull'appartenenza degli utenti al partito o al movimento Radicale.