Notizie dalle associazioni

IL CASO Bagarre in consiglio sulla commissione per l’impianto a biogas

Data: Sabato, 20 December, 2014Testo: Bagarre in consiglio comunale a San Quirino, durante la discussione dell’articolo 2 della convenzione sottoscritta due anni fa tra il Comune e la Sito Energy, l’azienda proprietaria dell’impianto di biogas di via Partidor di San Foca. Si tratta della parte che riguarda la composizione dell’organismo di vigilanza, con funzioni consultive, sull’attività dell’impianto. La proposta portata dal sindaco è stata quella di un organo composto da tre...

2007 – Archivio storico FVG – Libertà di ricerca scientifica

Riprendere e rilanciare la battaglia per la liberta’ di ricerca scientifica. Conferenza stampa ad un anno dalla morte di Luca Coscioni (Trieste 20/02/2007) https://www.flickr.com/photos/gentilimarco/sets/72157624911191899/detail/

A TELEPORDENONE IL VIDEO PER LEGALIZZARE L'EUTANASIA, APPELLO AL PARLAMENTO

Audio/video: Interviste

Impianto a biogas, il consiglio comunale nomina i garanti

Data: Martedì, 16 December, 2014Testo: IL PROGETTO SAN QUIRINO Consiglio comunale giovedì a San Quirino: all’ordine del giorno la modifica all’articolo 2 della convenzione Comune-Sito Energy per l’impianto di biogas di via Partidor a San Foca, che riguarda la composizione dell’organo di garanzia sull’attività dell’impianto. L’argomento era già finito in consiglio, con la proposta di un organo eletto attraverso consultazione elettorale dei soli residenti della frazione di San Foca. A...

Mina Welby ed Englaro «Il Parlamento faccia la legge per il fine vita»

Data: Mercoledì, 10 December, 2014Testo: L’appello da Cormòns e da Roma (in un video con Saviano) «La gente è cambiata: il 60% del Nord-Est è per l’eutanasia» CORMONS Sarà pre­sen­ta­to que­sta mat­ti­na a Roma, nella sede del Par­ti­to ra­di­ca­le, il video “Il Par­la­men­to si sve­gli!”, in cui oltre 60 te­sti­mo­nial, tra cui Ro­ber­to Sa­via­no e Mina Welby, ac­can­to a Marco Pan­nel­la e a Emma Bo­ni­no, sol­le­ci­ta­no il Par­la­men­to af­fin­ché si ar­ri­vi al piú pre­sto a una...

I Radicali: lo spazio all’aperto del carcere è insufficiente

IL MESSAGGERO VENETO (Gorizia) 04/12/2014 – I Radicali: lo spazio all’aperto del carcere è insufficiente Con la visita alla casa circondariale di Udine, effettuata assieme alla segretaria nazionale di Radicali Italiani Rita Bernardini, i Radicali di Gorizia terminano le visite negli istituti penitenziari per l’anno 2014. «Durante questo anno di battaglie politiche per il ripristino dello stato di diritto – afferma Michele Migliori, segretario dei Radicali goriziani – abbiamo...

Sciopero della fame dei Radicali in sostegno di Bernardini e Pannella

IL PICCOLO (Gorizia) 04/12/2014 – Sciopero della fame dei Radicali in sostegno di Bernardini e Pannella «Durante quest’anno di battaglie politiche per il ripristino dello stato di diritto – afferma Michele Migliori, segretario dei Radicali goriziani – abbiamo visitato tutte le carceri della regione. Dai dati forniti dal Ministero della Giustizia ad Agosto, risulta che il Friuli-Venezia Giulia sia la terza regione in Italia per sovraffollamento carcerario: una medaglia di...

Michele Migliori in sciopero della fame per tre giorni (72 ore) con Marco Pannella

(Da Facebook 03/12/2014) Dalla mezzanotte sono in sciopero della fame per tre giorni (72 ore) con Marco Pannella, indicando i seguenti obiettivi: – Sanità in carcere: garantire le cure ai detenuti; – Introduzione nel nostro ordinamento del reato di tortura; – Abolizione dell’ergastolo a sostegno della campagna di Nessuno Tocchi Caino; – No alle deportazioni in corso dei detenuti dell’alta sicurezza; – Diritto alla conoscenza: 1) conoscibilità e costante...

Michele Migliori in sciopero della fame per tre giorni (72 ore) con Marco Pannella

(Da Facebook 03/12/2014) Dalla mezzanotte sono in sciopero della fame per tre giorni (72 ore) con Marco Pannella, indicando i seguenti obiettivi: – Sanità in carcere: garantire le cure ai detenuti; – Introduzione nel nostro ordinamento del reato di tortura; – Abolizione dell’ergastolo a sostegno della campagna di Nessuno Tocchi Caino; – No alle deportazioni in corso dei detenuti dell’alta sicurezza; – Diritto alla conoscenza: 1) conoscibilità e costante...
Questi gli appuntamenti: alle 9.00 visita presso la casa circondariale di Udine; alle 12:00 ed il Centro di Accoglienza per i Richiedenti Asilo di Gradisca d’Isonzo, alla quale seguirà alle 15:00 un incontro col sindaco Linda Tomasinsig. A partire dalle 16.30, sempre nel capoluogo isontino, si terrà la riunione aperta a tutti gli iscritti ed i simpatizzanti radicali del Friuli-Venezia Giulia.