Prenota per il Congresso

Notizie dalle associazioni

  Dichiarazione di Riccardo Magi, consigliere Radicale capitolino, e di Paolo Izzo, segretario Radicali Roma L’incendio doloso nell’archivio del X municipio in cui si trovavano le concessioni degli stabilimenti balneari di Ostia, mostra quanto sia stato opportuno l’esposto che abbiamo depositato presso la Procura della Repubblica due giorni fa, in cui è stata riportata la attenta e documentata misurazione di tutte le altezze delle barriere – barriere innalzate dai...
La Corte di giustizia dell’Unione europea ha riconosciuto che l’Italia ha violato le norme in materia di rifiuti relativamente al loro conferimento in cinque discariche del subAto di Roma (Malagrotta, Colle Fagiolara, Cupinoro, Montecelio-Inviolata e Fosso Crepacuore) e in due discariche del subAto di Latina ubicate a Borgo Montello. “La direttiva 1999/31/Ce- ha spiegato una nota- relativa alle discariche di rifiuti (insieme alla direttiva 2008/98/Ce) si fonda sull’idea...

Gentile Redazione leggo

Gentile Redazione, leggo, su diverse testate giornalistiche, fantasiose ricostruzioni della vicenda del Bar Pompi, sito nel Municipio VII che mi onoro di rappresentare come vicepresidente del Consiglio. Il bar minaccia la chiusura, ove dovesse proseguire l`opera di ripristino della legalità in via Albalonga, e se la prende con i residenti, colpevoli di pretendere il rispetto delle leggi. In realtà è ampiamente verificato, nelle esperienze di recupero urbanistico, che il ripristino del decoro,...

Omniroma – Ostia, Radicali: Due nuove inchieste ed esposto su accesso al mare

(OMNIROMA) Roma, 14 OTT – “Anche se un’altra stagione balneare va chiudendosi a Ostia, la nostra battaglia per restituire il mare ai cittadini romani non può ancora fermarsi, poiché l’apertura di due varchi pubblici presso il pontile di piazza Ravennati (ottenuta a seguito di un nostro primo esposto dell’ottobre 2013) è un risultato importante, ma insufficiente. Per questo abbiamo lavorato in questi giorni a due nuove inchieste sul doppio lungomuro di cemento e illegalità...
Dichiarazione di Paolo Izzo, Segretario di Radicali Roma, e di Riccardo Magi, Consigliere Radicale al Comune di Roma Anche se un’altra stagione balneare va chiudendosi a Ostia, la nostra battaglia per restituire il mare ai cittadini romani non può ancora fermarsi, poiché l’apertura di due varchi pubblici presso il pontile di piazza Ravennati (ottenuta a seguito di un nostro primo esposto dell’ottobre 2013) è un risultato importante, ma insufficiente. Per questo abbiamo lavorato in questi...
Ognuno di noi ha il suo Pompi. Uno scempio, un’ingiustizia davanti alla porta di casa. Questa è la storia di un gruppo di cittadini che ha deciso di lottare contro uno dei tanti piccoli privilegi retti dalla complicità e reticenza delle istituzioni. E che sta vincendo, nonostante gli ultimi colpi di coda… Negli ultimi giorni è salita agli onori della cronaca romana e non solo la vicenda della presunta chiusura del Bar Pompi, il ‘Re del tiramisù’ di via Albalonga....

Riunione Radicali Roma 14 ottobre 2014

Care compagne e cari compagni, questa sera martedì 14 ottobre, alle ore 20.30 in via di Torre Argentina 76, si terrà la nostra immancabile riunione con il seguente ordine del giorno (chiedo scusa se la concitazione del periodo non mi consente il solito odg tra cultura e sberleffo, che tornerà presto): - Assemblea annuale Radicali Roma, con probabile convocazione 6 e 7 dicembre: discussione. - La breccia di Ostia: nuove iniziative dell’associazione e sviluppi. - Congresso Radicali...

Nuovo esposto di Radicali Roma per il Lungomuro di Ostia

  ESPOSTO Alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma Al Comando della Capitaneria di Porto di  Roma Al Comando Generale dei Vigili Urbani All’U.O. Ambiente Litorale di Roma Al Sindaco del Comune di Roma PREMESSO CHE 1) sul lungomare di Ostia per circa 9 km non è possibile vedere il mare perché vi è una fila ininterrotta di stabilimenti che sono giunti a recintare il tratto di arenile rilasciato loro in concessione dal Comune di Roma con muretti di cinta, siepi, ringhiere coperte...
di Giulio Mancini A Ostia il mare è vietato, anche allo sguardo. I muri che dividono la spiaggia dalla strada sono troppo alti e non rispettano le prescrizioni fissate sulle concessioni demaniali. Così, tutta la materia si trasferisce nelle aule del tribunale. Dopo aver ottenuto l’apertura di due varchi d’accesso all’arenile direttamente dal Pontile, il nuovo obiettivo dei Radicali di Roma è abbattere il ”lungomuro” rappresentato da recinzioni e barriere che ostacolano la vista del mare,...

Dossier Sicurezza Spiagge

MARE LIBERO TUTTO L’ANNO Il bluff dei concessionari balneari con il Prefetto di Roma sul problema sicurezza. Ecco come funziona negli altri lidi italiani Dopo l’apertura dei primi due varchi al pontile di piazza dei Ravennati a Ostia, i gestori degli impianti balneari sono rimasti sul piede di guerra: hanno richiesto un incontro urgente al Prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, mentre i loro legali minacciano il ricorso che intendono depositare al Tar. Dallo scorso 24 luglio i due...