#MenoInquinoMenoPago


Leggi il manifesto completo della campagna (pdf)

Non è vero che chi inquina paga. Questo principio, già introdotto quarant'anni fa dall’OCSE e poi fatto proprio nel trattato costitutivo dell’Unione Europea e nel protocollo di Kyoto, è violato nelle imposte e nelle bollette italiane.

Qualche esempio? Le imposte sui carburanti, scontate per quasi 6 miliardi nel 2014 a settori che inquinano molto come trasporto pesante su gomma, aereo e navale. Oppure i ridicoli corrispettivi richiesti per lo sfruttamento delle risorse non rinnovabili del territorio come materiali di cava e acque minerali. Ancora? I trasferimenti in bolletta -per circa 2 miliardi l’anno- a favore dei grandi consumatori di energia.

Chi paga? Tutti gli altri.

Alla faccia dell’efficienza energetica al primo posto della strategia energetica nazionale e della conversione ecologica dell’economia sbandierata, solo a parole, nella delega fiscale approvata in Parlamento.

Ciò che vogliamo è eliminare questi sussidi iniqui e dannosi per l’ambiente, usare quei soldi per ridurre le tasse sui redditi da lavoro e impresa, aiutare gli investimenti nell'innovazione dei settori oggi sussidiati.

Perché altrimenti continui a pagare tu, e non chi inquina. 

 

Leggi il manifesto completo della campagna (pdf)

Leggi le proposte di emendamento alla Legge di Stabiltà 2014 (pdf)

Rassegna stampa »

 

due loghi ri + la



SEGUICI
SU
FACEBOOK

Sostieni la campagna "Meno inquino meno pago" con una donazione con Carta di Credito 


Sostieni la campagna

 

Puoi anche contribuire a Radicali Italiani

Contribuisci

Sostieni la nostra campagna. Firma la petizione al Parlamento

Chiedi insieme a noi che il Parlamento approvi una riforma fiscale che smetta di incentivare chi consuma e inquina l'ambiente. Ecco la prima delle nostre proposte di legge per obbligare subito il Governo a una riforma green della fiscalità.

Leggi e sottoscrivi la petizione con la Proposta di legge

L'elenco dei parlamentari che hanno sottoscritto la proposta di legge »

Compila i campi che trovi di seguito per aderire alla petizione

Avendo letto l'informativa sul trattamento dei dati personali

CAPTCHA
Questa domanda serve per verificare che tu non sia una macchina programmata per inviare pubblicità
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.