UN CONTRIBUTO DI LIBERTÀ

Comunicati e Notizie

"In bella mostra su corriere.it campeggia la 'notizia' che Roberto Formigoni in un anno dieta ha perso 17 kili. Sicuramente tenersi in forma è importante, altrettanto importante dovrebbe essere fare informazione circa questioni che attengono alla sfera pubblica di chi, sempre più spesso per...
Dichiarazione di Matteo Mecacci, deputato Radicale in Commissione Affari Esteri“Ringrazio il presidente Stefani e l’Ufficio di Presidenza per aver deciso la convocazione straordinaria della commissione Affari Esteri della Camera per l’audizione di Marco Pannella, in sciopero della fame dal 2...
“Apprendiamo con piacere che domani il governo risponderà ad interrogazioni parlamentari sul caso di Simone La Penna. Ci chiediamo, però, come mai ancora non abbia dato risposta a quella che noi deputati Radicali abbiamo presentato quasi un anno fa, pochi giorni dopo il decesso del giovane detenuto...
Non capisco come si possa sostenere che non siamo davanti a un nuovo caso Cucchi. Comprendo che la Procura di Roma ha fatto un riferimento tecnico alle indagini, anche se faccio notare che entrambi sono morti quando erano affidati allo Stato e in assenza di mali incurabili. In realtà, le vere cause...
Nel corso della votazione della mozione n. 80, volta ad appoggiare la costituzione di parte civile della Regione Lazio nel processo penale “Damasco 2”, concernente il grave fenomeno delle infiltrazioni della criminalità organizzata nel sud della Regione, è stato approvato un emendamento proposto...
Intervento della senatrice Donatella Poretti, parlamentare Radicale Come segnalato dall'Aduc (Associazione per i diritti degli utenti e consumatori), il Ministero dell'interno, lo scorso aprile ha sospeso la fornitura in modalità download dei dati relativi ai bilanci dei Comuni e delle Province...
Poiché in queste ore, la Giunta Polverini - immaginiamo assediata dai partiti della sua maggioranza - sta scegliendo i nomi dei direttori generali delle Asl cui spetterà, per quanto di competenza,  il compito di attuare il piano di rientro della Presidente-Commissaria, ho chiesto pubblicamente...
Simone La Penna, una morte che si poteva evitare. Il centro clinico doveva essere nelle condizioni di individuare un problema tanto importante come l’anoressia nervosa di un detenuto che ha perso in poco tempo trenta chili e considerare tale condizione incompatibile con le cure che poteva ricevere...
Come con Saddam vogliono strozzarlo per impedirgli di parlare. Passo immediatamente allo sciopero totale della fame e della sete perché non si passi all’esecuzione di Tarek Aziz.Chiedo a Silvio Berlusconi, che quasi ossessivamente afferma di avere per amici, e non solo complici, i potenti della...
La morte di Simone La Penna è assassinio di Stato.  Alle responsabilità individuali che saranno accertate dai magistrati, si sommano quelle di uno Stato che consapevolmente tiene 68 mila persone in celle che ne potrebbero ospitare 44 mila, privandoli di assistenza psicologica e di cure mediche...