Bordin line

Dalla Rassegna stampa

Mario Adinolfi è un tipo che può anche non riuscire simpatico. Per dire, giorni fa è intervenuto su Facebook, dove è saldamente presente, autocelebrando il suo quinto anno di attività su Twitter e trattando da parvenu la sua vasta platea di contatti. Prevedibile la reazione della platea, divisasi fra una minoranza che si è limitata a sfotterlo e una larga maggioranza che si è abbandonata a insulti, talora ferocemente articolati. Insomma, questo è il personaggio. Ora dovrebbe entrare alla Camera, subentrando a un deputato del Pd che deve per legge dimettersi dopo essere stato eletto sindaco. Per la verità Adinolfi ha da tempo lasciato il Pd, ma non disdegnerebbe di divenire membro della casta ora da lui aborrita. Solo che il neo sindaco non ha al momento intenzione di lasciare lo scranno da deputato e il segretario del Pd, interpellato, ha demandato la decisione al gruppo parlamentare. E non alla legge che in proposito parla chiaro. Morale della favola: il Pd è riuscito perfino con Adinolfi a mettersi dalla parte del torto.

© 2012 Il Foglio. Tutti i diritti riservati

SEGUICI
SU
FACEBOOK

Sostieni i Radicali Italiani con almeno 1 € - Inserisci l'importo » €

Ti potrebbe interessare anche:

L'opera ormai impedisce di ragionare su altre infrastrutture realistiche per la mobilità nella CapitaleDichiarazione di Riccardo Magi, presidente di Radicali Italiani e consigliere comunale di Roma:"Sulla Metro C l'Autorità nazionale anticorruzione ci dà pienamente ragione. Nel suo rapporto sulla...
Sergio d’Elia ed Elisabetta Zamparutti , segretario e tesoriere di Nessuno tocchi Caino, hanno così commentato la sentenza di risarcimento danni:"Indelebile rimarrà nella storia della Repubblica l’infamia di una sentenza ingiusta che, nel colpire comodi capri espiatori, copre i veri responsabili...
Interventodi Riccardo Magi, presidente di Radicali Italiani e consigliere comunale di Roma Capitale, eletto nella lista civica Marino, ospite del programma Unomattina su Raiuno:"Il ritrovamento di tre ordigni, di cui uno funzionante, nel cortile esterno del 'Centro di raccolta rom' di via...