Notizie dalle associazioni

Più divorziati e meno interesse

Care e cari internauti divorzisti e divorziati, ci lasciamo così, con un 2013 che ci ricorda l'Istat essere fatto da sempre più divorziati e separati, e meno interesse da parte della politica e delle istituzioni. Dalla fine della scorsa legislatura, dopo la bocciatura del referendum sul divorzio breve, nessuna novità sul fronte parlamentare: urgenze più urgenti mettono la sordina al fatto di cronaca, e non lascia sgomenti politici e burocrati che dal 2001 al 2011 il numero di separati...

Mala tempora (Tempi maligni)

VIETATOI giornalisti, si sa, scrivono per lavoro e non per passione, così non si si potrà mai sapere se un brutto articolo sia frutto di una idiozia congenita o della difficoltà di inventarsi un cervello che non si ha. La premessa è d'obbligo per parlare di un articolo uscito ieri su Tempi, a firma Alfredo Mantovano, dal titolo: "Uruguay? No grazie. L’idea della cannabis di Stato è uno sballo solo per chi è rimasto agli anni Settanta".I bersagli dell'attacco sono le dichiarazioni della Ministro...

Bonino antiproibizionista? Niente di stupefacente

  Sono molti gli ostacoli con i quali la nuova legge sulla cannabis, approvata il 10 dicembre in via definitiva dal Senato dell’Uruguay, dovrà confrontarsi. Mujica, Presidente dell’Uruguay, che ha promosso nel suo paese una legalizzazione innovativa del commercio e del consumo di cannabis, con l’intento dichiarato di contrastare la criminalità organizzata, ha il suo daffare in questi giorni, per rispondere alla valanga di critiche e minacce che l’ONU per prima, seguita da tutti i...

25 dicembre 2013 Marcia di Natale per l’Amnistia, la Giustizia, la Libertà

Dopo il Messaggio alle camere del Presidente della Repubblica Napolitano, dopo quanto affermato dalla Corte Costituzionale nelle motivazioni di una sua recente sentenza, non ci sono più alibi per non fare ciò che è obbligo fare, se vogliamo che il nostro Paese interrompa la flagranza criminale in cui si trova da troppo tempo per le condizioni inumane e degradanti nelle nostre carceri e per le condizioni della nostra Giustizia, massacrata dall’insopportabile zavorra della sua decennale...

Trasmissione su Radio Radicale: divorzio breve, le proposte in Parlamento

Napoli: dopo il caso di Federico Perna... evitiamo che a morti seguano altri morti

di Susanna MariettiIl Fatto Quotidiano, 30 novembre 2013Terribili e già visti gli ingredienti della vita e della morte di Federico Perna nel carcere napoletano di Poggioreale, proprio il carcere visitato da Giorgio Napolitano prima che annunciasse il messaggio alle Camere dell'8 di ottobre scorso. Poggioreale, un carcere simbolo della tragedia italiana, dove i detenuti sono ammassati, costretti a una vita degradante, resi numeri dal sovraffollamento. Un carcere dove i detenuti non hanno spazio...

Emilia Romagna: quando è lo Stato a violare la legge... Garante detenuti a "Fine pena mai"

Ristretti Orizzonti, 30 novembre 2013Alla data del 31 ottobre, negli istituti di pena italiani si registrava la presenza di 64.323 detenuti: duemila in meno rispetto al mese di giugno, ma la capienza regolamentare delle nostre carceri si attesta sulle 47.000 unità.Il sovraffollamento, con le sue conseguenze drammatiche, è dunque il sintomo di una malattia ormai cronica. E il dato numerico, di per sé, esprime la necessità di rimettere mano a un insieme di riforme in grado di dare conto di una...

Giustizia: Rita Bernardini (Radicali); sui Referendum un'occasione sprecata

Notizie Radicali, 30 novembre 2013"Una occasione sprecata. Perché sicuramente, se fossimo stati ascoltati, se vivessimo in uno Stato di diritto, quello che si è verificato con il controllo delle firme non sarebbe il responso che ci è stato dato oggi".Lo ha detto la segretaria di Radicali Italiani, Rita Bernardini, intervistata in diretta a Radio Radicale sulle notizie per cui non sarebbe stato raggiunto il quorum delle 500 mila firme per i referendum sulla giustizia.Bernardini ha ricordato che...

Giustizia: è ora che la sinistra prenda le distanze dai "profeti delle manette"

Condivididi Stefano AnastasiaIl Manifesto, 30 novembre 2013Scambio di colpi tra Luigi Manconi e Marco Travaglio, su l'Unità di martedì e il Fatto di mercoledì scorso. Attacca Manconi, replica (e contrattacca) Travaglio.Il presidente della commissione diritti umani del Senato accusa il condirettore del quotidiano di Padellaro di usare impunemente la parola "clandestino", su cui la destra ha costruito nel tempo il suo ministero della paura; replica Travaglio che in maggioranza con la destra (fino...

Laura Bottici. Come è morto Federico Perna?

Senatrice Laura Bottici al Ministro della GiustiziaPremesso che:come riportato dall'Osservatorio permanente sulle morti in carcere composto dalle associazioni "Il detenuto ignoto", "Antigone", "A buon diritto", e dalle redazioni di "Radiocarcere" e "Ristretti orizzonti", Federico Perna, 34 anni, originario di Latina e detenuto nel carcere di Poggioreale (Napoli), l'8 novembre 2013 è morto per collasso cardiocircolatorio;a questo link il testo dell'interrogazione